Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

E' UFFICIALE: fittiani e perroniani mandano in pezzi la coalizione. POLI BORTONE "BALLA DA SOLA"

Lunedì 25 Marzo 2019 | Marco Errico | Cronaca

LECCE - Ora è ufficiale: con due comunicati, diffusi da entrambe le parti sui social, Adriana Poli Bortone e Saverio Congedo hanno certificato la decisione già nell'aria da tempo. Il centrodestra va a pezzi e a Lecce presenterà due candidati Sindaco, Adriana Poli Bortone con le sue liste civiche e Saverio Congedo con Fratelli d'Italia, Lega - Salvini Premier e i reduci fittiani di Direzione Italia che si sono salvati dalle recenti fughe e emigrazioni.

La Poli Bortone ha spiegato la rottura con i troppi "pregiudizi" dell'ala Perrone-Congedo-Fitto che ha impedito ogni ragionamento su nomi diversi da quello di Congedo per la candidatura a Sindaco di Lecce.

Al momento sono candidati a Sindaco del capoluogo Carlo Salvemini per il centrosinistra, Arturo Baglivo per il Movimento 5 Stelle, Luca Russo per una serie di civiche indipendenti e ora anche Poli Bortone e Congedo. Nelle prossime settimane anche Liberi e Uguali - Articolo Uno e CasaPound, l'estrema sinistra e l'estrema destra, dovrebbero presentare liste autonome per la guida della città.