Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

+++ MINACCE E UN PROIETTILE: Conte finisce nel mirino. Sarà sotto sorveglianza +++

Sabato 16 Novembre 2019 | Cosimo Carulli | News

MILANO - L'allenatore dell'Inter è nel mirino, di un violento o di un mitomane.

Minacce e una busta con all'interno un proiettile di fucile sono state recapitate in una busta ovviamente anonima alla sede sociale dell'Inter: destinatario Antonio Conte. La Prefettura di Milano ha fatto scattare la cosiddetta "vigilanza dinamica" nei confronti dell'allenatore salentino che non sarà sotto scorta ma controllato a vista durante alcune fasce orarie e protetto nei suoi spostamenti dalle forze dell'ordine.

La Procura della Repubblica del Tribunale di Milano ha aperto un'inchiesta, a carico di ignoti, per minacce aggravate e detenzione di munizioni.