Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"TURBO" VERA RAMIREZ: "eccomi, a Lecce per prendermi il Mondiale 2022"

Giovedì 13 Giugno 2019 | Marco Errico | News

LECCE - Con un italiano ancora da rivedere, ma fa nulla..., si è presentato in Sala Stampa Bryan Vera Ramirez, il nuovo terzino sinistro del Lecce, accanto al DS giallorosso Mauro Meluso. Ecco le sue prime parole da giallorosso.

Effetto Colombia - "Da qui sono passati Muriel e Cuadrato, spero di fare bene come loro che a Lecce hanno lasciato il segno. La Serie A in un campionato di vertice europeo come quello italiano è il massimo a cui potevo aspirare, sono pronto a dare tutto".

Ruolo - "Sono disponibile anche come centrale difensivo, ma sono principalmente un esterno alto e basso. Non ho particolari riferimenti o modelli, vorrei essere conosciuto e ricordato col mio nome, come Vera Ramirez, vorrei far bene. Nel mio club giocavamo con il 4-3-1-2, con la Colombia Under 20 col 4-3-3, con questi moduli mi trovo particolarmente a mio agio".

Tempo libero - "Sono molto tranquillo, appassionato di tennis e tifoso di Nadal. Per il resto mi piace riposare quando non mi alleno".

Obiettivo - "Spero di conquistarmi a Lecce il Mondiale 2022 in Quatar con la Nazionale, quella vera, non con l'Under 20..., sarà importante farlo attraverso i risultati, la salvezza del Lecce, a cui voglio contribuire in maniera determinante. Così nel frattempo potrei far parte della Nazionale che andrà alle Olimpiadi di Tokyo 2020".