Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Cosenza: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Mercoledì 14 Febbraio 2018 | La Redazione | News

LECCE - Dentro o fuori, ancora una volta.

Lecce e Cosenza si giocano un posto nelle quattro pretendenti finali alla Coppa Italia di Serie C, in questi Quarti di Finale ad eliminazione diretta che al "Via del Mare" mettono di fronte due delle squadre più in forma del campionato. Gara ad eliminazione diretta, con Supplementari ed eventuali Rigori in caso di parità al termine dei novanta minuti regolamentari.

SoloLecce.it come sempre segue in diretta questo impegno del Lecce, con tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 16.30).

Lecce (4-3-1-2): Chironi; Ciancio, Cosenza, Riccardi, Legittimo; Megelaitis, Arrigoni, Selasi; Costa Ferreira; Di Piazza, Caturano. Allenatore Liverani.

Cosenza (3-5-2): Zommers; Pasqualoni, Dermaku, Camigliano; Corsi, Boniotti, Loviso, Trovato, Ramos; Mungo, Perez. Allenatore Braglia.

Arbitro Perotti di Legnano (Lombardo-Mokhtar).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-COSENZA 0-2.

90' + 2' - Rete annullata per fuorigioco a Caturano: sale ancora la difesa calabrese, inutile il colpo di testa dell'attaccante campano del Lecce. Episodio dubbio.

90' + 1' - Pacilli fermato in fuorigioco davanti al portiere. Lancio di Mancosu, linea altissima degli uomini di Braglia, saliti sino alla trequarti.

89' - Ci saranno tre minuti di recupero.

87' - Sinistro di Mancosu dal limite dell'area, parato a terra da Zommers. Probabilmente era una delle ultime opportunità per il Lecce per riaprire almeno gli ultimi minuti di gioco.

84' - Squadre che si avviano al finale senza sussulti, con poco Lecce per quel che abbiamo visto oggi al "Via del Mare".

81' - Ennesimo cross dalla destra, questa volta di Ciancio, chiuso in angolo da Idda. Dalla bandierina lancio nel mezzo dove Zommers "vola" di pugni e allontana. Poi Riccardi chiude l'azione con una botta a lato dalla distanza.

80' - Pacilli si destreggia, cross al centro dove la difesa del Cosenza chiude di testa con Camigliano per Zommers che può raccogliere con le mani il tocco del compano.

78' - Tiro di esterno destro dal limite di Perez, fuori. Disimpegno da brividi di Costa Ferreira che in tutta la partita ha perso una infinità di palloni.

77' - Occasione d'oro per il Lecce per riaprirla: Legittimo al centro per Di Piazza, steso da dietro nel cuore dell'area di rigore da Ramos. Per l'arbitro non è rigore, molte proteste dai giallorossi (FOTO SOPRA IL CONTATTO TRA I DUE).

76' - Alleggerisce il Cosenza che usufruisce di un angolo, senza esito.

75' - Pacilli è subito attivo, fa tutto il fondo sulla destra, arriva quasi sulla linea e crossa al centro, dove Caturano è anticipato all'ultimo istante prima della girata in porta.

73' - Fuori Megelaitis, dentro Pacilli.

72' - Camigliano manda in angolo un tentativo di contropiede del Lecce da destra. Dalla bandierina soluzione senza esito per i giallorossi.

71' - Lecce che per ora è tutto in un sinistro altissimo di Costa Ferreira dalla distanza.

68' - Cambio per Braglia, il secondo: dentro Corsi, fuori Mungo.

67' - GOL COSENZA! Loviso direttamente su punizione "pesca" l'angolino basso alla destra di Chironi. Malissimo la barriera del Lecce che si apre e fa passare un pallone che rimbalza davanti al tentativo di parata in tuffo del baby-portiere giallorosso che non ci arriva. Lecce-Cosenza 0-2.

66' - Fallo di Cosenza che esce in copertura per interrompere una ripartenza del Cosenza. Interessante punizione dritta per dritta per i calabresi.

65' - Altro cross basso dalla destra del Cosenza, di Okereke che svaria e non fornisce punti di riferimento alla difesa del Lecce. Chironi si salva chiudendo in area piccola in tuffo.

63' - Vicinissimo al raddoppio il Cosenza: rasoterra di Mungo dalla destra che attraversa l'area piccola senza essere toccato da Ramos. Leggera deviazione di Chironi in uscita che toglie il tempo alla chiusura in porta da pochi passi del centrocampista uruguaiano del Cosenza.

62' - Subito cambio nel Lecce: dentro Mancosu, come preannunciato, fuori un positivo Selasi che era fermo da tempo e non ha i novanta minuti nelle gambe.

61' - GOL COSENZA! Okereke di testa salta a correggere in rete un assist di Perez, sfuggito alla marcatura di Legittimo e di tutta la sinistra della difesa giallorossa. Lecce-Cosenza 0-1.

59' - Di Piazza, lanciato in contropiede, penetra verso il centro dove Camigliano chiude forse con il gomito un po' troppo alto per tenere la posizione. Non c'è fallo al limite dell'area per l'arbitro, si dispera Di Piazza.

58' - Operazioni di riscaldamento terminate per Mancosu: Liverani vuole giocarsi tutto, richiama a sè la mezz'ala sarda, crediamo che stia per entrare.

57' - Cross di Costa Ferreira da sinistra, ottimo, mucchio in area di rigore ma nessuno riesce a correggere in porta. Lecce pericolosissimo, c'erano Di Piazza e Megelaitis in "agguato" in area piccola.

55' - Fuori Boniotti nel Cosenza, tra i più positivi in manovra, dentro una punta, Okereke, un giovane nigeriano. Spazio anche a Idda per i calabresi, esce Pasqualoni.

54' - E' arrivato il dato dei paganti di oggi. E' un San Valentino giallorosso per 1305 volenterosi che sono qui al freddo.

53' - Di Piazza, diagonale con il sinistro, fuori.

52' - Decisivo Riccardi che allontana su una iniziativa da sinistra del Cosenza che arriva sino in fondo e crea il panico nel cuore dell'area.

51' - Interessante iniziativa di Costa Ferreira sulla mancina, Di Piazza perde l'equilibrio e non aggancia in corsa.

50' - Bruccini, diagonale col destro, fuori.

49' - Di Piazza ha l'opportunità per una accelerazione delle sue, nata da un pallone perso malamente in ripartenza dal Cosenza. Il bomber siciliano del Lecce si "allunga" per venti metri in corsa, stringe al centro ma finisce nel "traffico" dei difensori che chiudono.

48' - Loviso divora un "cioccolatino" in piena area, sugli sviluppi dell'angolo. Conclusione debole e alta, scampato pericolo per il Lecce: era un rigore in movimento.

47' - Avvio intraprendente del Cosenza: Legittimo si rifugia in angolo sul cross del "solito" Boniotti, molto attivo anche in questo secondo tempo.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-COSENZA 0-0.

44' - Siamo in prossimità del recupero, viene indicato un minuto di tempo aggiuntivo.

43' - Chiusura tempestiva di Ciancio di testa in angolo dopo un cross ancora di Trovato dalla destra. Dalla bandierina più in alto di tutti va Camigliano che conclude di testa tra le braccia di Chironi.

41' - Imbucata di Trovato che temporeggia troppo prima di lanciare Perez davanti al portiere Chironi che comunque risponde con una parata sontuosa con i piedi in uscita a "valanga": ma è tutto fermo, è fuorigioco. Da segnalare, però, l'ottimo intervento del portiere ex Berretti del Lecce.

39' - Pericolosissimo il Cosenza su azione solitaria di Boniotti nata da un pallone perso malamente da Ciancio. Contropiede rapidissimo e tiro a "giro", di pochissimo a lato alla destra di Chironi.

36' - Tiro di Mungo dalla distanza, centrale, parato da Chironi.

33' - Selasi si propone a tutta velocità in area avversaria, raccogliendo un "ponte" di testa di Di Piazza. Il ghanese viene chiuso giusto un attimo prima del tiro in porta. Convincente, al momento, la prova del nuovo acquisto giallorosso, al suo esordio assoluto dal primo minuto (aveva giocato uno spezzone di gara a Bisceglie).

32' - Lecce che trasforma suo malgrado il calcio d'angolo in suo favore in una ripartenza degli avversari, favorita anche da un errato appoggio di Costa Ferreira. Poi la formazione giallorossa "respira" comunque e si salva in chiusura.

31' - Occasionissima Lecce: Costa Ferreira, lato corto dell'area sulla mancina, cross basso per Caturano, tiro deviato poco sopra la traversa da Dermaku. Dalla bandierina niente di fatto per il Lecce.

30' - Angolo sprecato dagli ospiti, dopo una conclusione di Mungo dal limite dell'area "murata" da Cosenza.

26' - Altro cross da sinistra di Legittimo, bravo e reattivo Zommers nell'uscita dai pali per bloccare ancora.

24' - Lecce che riprova a sinistra, ma Pasqualoni libera. Partita che in questa fase racconta davvero poco.

22' - Cosenza "pulisce" bene l'area giallorossa, al suo solito, su un cross dalla destra interessante dei calabresi (FOTO SOTTO).

19' - Lancio di Arrigoni a scavalcare tutto il centrocampo del Cosenza. Caturano non ci arriva, è vigile Zommers.

18' - Nulla di fatto dalla bandierina, il Lecce spreca questa potenziale occasione.

17' - Avanzata per vie centrali di Caturano che "esplode" un sinistro, deviato in angolo.

15' - Lecce che ci prova con un cross di Legittimo da sinistra, troppo "sotto" la porta di Zommers che può bloccare.

11' - Fase di stanca della gara dopo un avvio che era stato promettente e vivace. Ritmi bassi.

8' - Buona iniziativa del Lecce: Caturano lancia con un "dolce" pallonetto Costa Ferreira davanti alla porta avversaria, ma Zommers è un gatto e balza in avanti per bloccare il pallone all'altezza del dischetto del rigore, evitando il tiro da posizione centrale del portoghese.

6' - Boniotti serve Mungo davanti al portiere, azione ben costruita, ma fermata dal fuorigioco. Conclusione comunque alta.

5' - Risponde subito il Lecce: Ciancio da destra fa partire un cross, Di Piazza anticipa anche Caturano e conclude fuori misura.

4' - Trovato manca il vantaggio del Cosenza con un'azione pericolosissima, nata da un disimpegno sbagliato di Riccardi che mette in moto la ripartenza calabrese. Conclusione sul secondo palo come detto di Trovato che finisce di un soffio fuori con Chironi battuto.

3' - Sono presenti sugli spalti attorno a mille spettatori. La diretta televisiva e il grande freddo di questo pomeriggio hanno convinto molti tifosi a restare a casa.

2' - Subito Lecce intraprendente. Caturano, sponda di testa per Di Piazza che viene anticipato da Pasqualoni che di testa appoggia al suo portiere prima che intervenga il bomber del Lecce.

1' - Liverani non ci pensa proprio a snobbare la Coppa Italia di Serie C: dentro Arrigoni, Cosenza, Riccardi, Costa Ferreira, Di Piazza e Caturano. Panchina anche per Pacilli, alla vigilia "indiziato" di una maglia da titolare vista l'assenza dalla lista in campionato. Non c'è spazio per Gambardella, Valeri e Dubickas, almeno dal primo minuto. Anche Braglia schiera l'artiglieria davanti, ma cambia molto in tutti gli altri settori del campo: in attacco ci sono Mungo e il nuovo arrivato Perez, un tandem di assoluta qualità.