Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ECCO LA SICULA LEONZIO. Occhio Lecce, RIGOLI: "nel Salento per fare la nostra partita"

Lunedì 2 Ottobre 2017 | Matteo Bottazzo | Ospiti

LENTINI - Vigilia di campionato e rifinitura già nel Salento per la Sicula Leonzio, che domani affronterà il Lecce al "Via del Mare" alle 20.30.

I bianconeri saranno al loro appuntamento con la "storia", per la prima volta in un teatro 5 anni fa da Serie A, lo stadio giallorosso. Anche su questo si è concentrato il tecnico Pino Rigoli, intervistato alla vigilia per SoloLecce.it. Ecco le sue parole (in Sicilia è rimasto un solo indisponibile, l'esterno sinistro di centrocampo D'Amico).

Partita durissima - "Lecce merita altri palcoscenici, se pensiamo che affronteremo una squadra e una società che 5 stagioni addietro militava in Serie A. Al pari di Catania e Trapani ha tutti i mezzi per vincere il campionato, fatto a cui i giallorossi possono legittimamente ambire. Dovremo batterci con intensità e la giusta voglia di imporre il nostro tipo di calcio. Il fatto di non aver giocato nel fine settimana, a differenza del Lecce, non credo che ci porterà nessun vantaggio, vista anche la profondità del loro organico" (FOTO SOTTO RIGOLI SULLA PANCHINA DEL CATANIA LA STAGIONE SCORSA, CONTRO IL LECCE).