Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RISPOLI: "mi manca l'agonismo, l'adrenalina, ma torneremo uniti e forti"

Mercoledì 1 Aprile 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Anche in questa settimana senza calcio i tesserati del Lecce restano in contatto con i tifosi grazie alle interviste rilasciate sui profili social ufficiali del club. Oggi ha chattato con gli utenti dei social il terzino destro Andrea Rispoli. Ecco le sue parole.

Dispiacere - "Sto bene, ci sono tante preoccupazioni e dispiaceri in questa Italia, mi stanno mancando le cose del quotidiano ma posso ritenermi fortunato perchè sto bene. Poi torneremo in centro, a passeggiare con le nostre mogli, ad allenarci e scherzare in gruppo. Un'altra cosa che mi manca tremendamente è il campo, la gara, l'agonismo della partita, l'adrenalina".

Pizza e film - "A Lecce non sono solo, sono con la mia compagna, mentre sono in contatto con i miei familiari con le videochiamate. A volte ci mettiamo in cucina in due e prepariamo una pizza, così la giornata passa più veloce con la preparazione di tutte le fasi per farla. Abbiamo comunque tutta una serie di dritte del nostro nutrizionista su cosa mangiare e cosa evitare per mantenerci in forma, poi comunque mi alleno sempre, anche con degli attrezzi che ho comprato via internet per poter fare tutti gli esercizi richiesti".

Prima volta - "La prima stagione a Lecce, quella di dieci anni fa, è stata una esperienza tutta nuova. Ero un ragazzino, alla prima Serie A, fu bello perchè ottenemmo una salvezza storica, tutti ci davano per spacciati. Questo Lecce invece ha dimostrato sin da subito di potersela giocare con chiunque pur essendo una neopromossa".

Contatti - "Sento soprattutto Saponara, Lapadula, Dell'Orco, ma ovviamente in chat anche tutti gli altri".

Liberazione - "Quando tutto sarà finito mi rivedrò con la mia famiglia, con gli amici, faremo una bella cena. Per adesso mi limito a salutare tutti i tifosi del Lecce, mi raccomando il mio invito è quello di non mollare in questi momenti difficilissimi per tutti. Stiamo uniti, ne verremo fuori".