Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Siamo cresciuti con le "NOTTI MAGICHE": ADDIO MISTER, alla guida dell'ITALIA PIU' FORTE DI TUTTE

Mercoledì 31 Gennaio 2018 | La Redazione | News

BRESCIA - A lui molti nostri lettori, quelli nati dagli anni Ottanta all'indietro, legano fantastici ricordi, dall'Europeo '88 ai Mondiali di Italia '90. E un velo di tristezza per gli anni che passano per tutti colpirà anche tanti dei visitatori di SoloLecce.it.

E' morto a Brescia l'ex Commissario Tecnico della Nazionale Azeglio Vicini, "condottiero" dell'Italia delle "Notti magiche", quella dei Mondiali in casa che fermarono tutta l'Italia per una lunghissima estate di emozioni finite in SemiFinale contro l'Argentina di Maradona.

Vicini è stato l'ultimo grande Commissario Tecnico di "scuola federale", come si diceva una volta sino a Bearzot e lui: allenatore dell'Under 21 ha cresciuto Mancini, Vialli, Zenga, Giannini, Donadoni, Ferri, Bergomi, portandoli tutti o quasi in blocco in Nazionale maggiore.

Vicini avrebbe compiuto 85 anni a marzo.