Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Ironia e felicità LIVERANI: "i ragazzi mi vogliono vedere soffrire..., ma qualche gol in meno lo prenderei..."

Sabato 7 Ottobre 2017 | Matteo Bottazzo | News

CASERTA - Ecco, subito per voi, le parole di Fabio Liverani in Sala Stampa a Caserta (FOTO SOPRA IN PANCHINA OGGI).

Paure - "Vorrei prendere meno gol, però credo che le partite di questo campionato, molte, siano così. Era difficile fare la solita gara, con una manovra come la nostra ostacolata da un campo pessimo. Abbiamo fatto un'altra partita, più fisica, sulle seconde palle, e spesso siamo arrivati prima".

Sofferenza - "Sì, abbiamo imparato a soffrire, paradossalmente sembra che quando siamo davanti di due reti poi ci dispiaccia non farlo. Probabilmente ai ragazzi non va giù che il mister stia tranquillo, mi mettono alla prova per vedere se posso reggere. Voglio fare i complimenti a tutti, in quattro partite abbiamo preso dodici punti, nonostante molte defezioni e i nazionali under fuori. Sono un ottimo inizio".

Pacilli trequartista - "Mario ha delle qualità che dobbiamo sfruttare, come velocità e capacità di saltare l'uomo. Mi è piaciuta molto la sua voglia di lottare, di cercarsi il pallone sempre. E' la dimostrazione che c'è spazio per tutti in questa squadra".

Ricerca della perfezione - "Dobbiamo migliorare, cercare la perfezione, non possiamo concedere tanto. I miei difensori devono capire che devono essere più cattivi, più preparati mentalmente a tutte le situazioni".