Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Pordenone-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 12 Agosto 2017 | La Redazione | News

PORDENONE - Ci siamo, noi siamo qui.

SoloLecce.it ha scelto di fare uno sforzo enorme, ed essere qui al "Bottecchia" di Pordenone, per scrivere comunque vada una bella pagina della nostra ancora breve storia. Si gioca Pordenone-Lecce, una delle due questa notte sarà ai Sedicesimi di Finale di Coppa Italia TIM, in casa di Cagliari o Palermo, a novembre, alla ripresa della manifestazione.

Gara ad eliminazione diretta, eventuali Tempi Supplementari e Calci di Rigore in caso di parità dopo i novanta minuti regolamentari.

Attraverso questa pagina aggiorneremo minuto per minuto tutte le azioni e le emozioni di questo incontro. Intanto siamo in grado di fornirvi le formazioni ufficiali (calcio d'inizio alle 20.30).

Pordenone (4-3-2-1): Perilli; Formiconi, Stefani, Parodi, De Agostini; Burrato, Burrai, Misuraca; Lulli, Ciurria; Gerardi. Allenatore Colucci.

Lecce (4-3-3): Perucchini; Ciancio, Cosenza, Marino, Di Matteo; Lepore, Arrigoni, Mancosu; Di Piazza, Caturano, Torromino. Allenatore Rizzo.

Arbitro: Chiffi di Padova (Scatragli-Pagliardini, IV Ufficiale Zanonato).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE COSTANTEMENTE LA PAGINA.

WEB CRONACA:

90' + 4' - FINALE A PORDENONE, PORDENONE-LECCE 3-2.

90' + 3' - Lecce che tra un minuto dovrà arrendersi alla voglia del Pordenone, che sta per raggiungere un traguardo storico per questa piazza, i Sedicesimi di Finale di Coppa Italia TIM. Ora si gioca in una "bolgia" al "Bottecchia" che non crede ai suoi occhi per la grande rimonta.

90' + 2' - Lecce che non ne ha più: continua il Pordenone, a controllare bene nella metà campo del Lecce, chiudendo in avanti.

90' - Cambio nel Lecce: dentro Tsonev, fuori Arrigoni. Cambia anche mister Colucci: fuori Ciurria, tra i protagonisti, dentro Biniotti.

89' - Ci saranno quattro minuti di recupero.

87' - GOL PORDENONE! Il Lecce è "scoppiato", testa di Parodi ravvicinata nel cuore dell'area e vantaggio neroverde, sugli sviluppi di un angolo del solito Burrai. Pordenone-Lecce 3-2.

85' - Ancora Pordenone: angolo pericolosissimo, Gerardi impegna Perucchini in una gran parata sul suo palo, di riflesso.

84' - Lecce vicinissimo al nuovo vantaggio: iniziativa di Lepore da destra, cross al centro dove Torromino arriva come un "treno" e conclude. Prodigioso l'intervento in angolo di Perilli, che vale quanto un gol.

81' - GOL PORDENONE: rigore trasformato da Burrai, che conclude alla sinistra di Perucchini, che si "allunga" sul suo lato mancino, ma non ci arriva. Pordenone-Lecce 2-2.

80' - Rigore per il Pordenone: fallo ingenuo sul vertice dell'area destra del Lecce, su Misuraca appena entrato in area.

79' - Annullato un gol anche al Lecce: Torromino è sul filo del fuorigioco quando conclude in porta, ma la bandierina dell'assistente dell'arbitro è già alzata. Decisione dubbia.

78' - GOL PORDENONE: il nuovo entrato Raffini ha libertà, penetra dritto per dritto in area, evidentemente non è ancora stata assegnata la marcatura: staffilata potente all'incrocio dei pali. Pordenone-Lecce 1-2.

76' - Secondo cambio anche in casa neroverde: dentro Raffini, fuori Lulli.

74' - Altro cambio in casa Lecce: fuori Di Matteo, dentro Drudi. Ora si passa alla difesa con tre centrali puri.

72' - Palo di Caturano, lanciato nel cuore dell'area piccola dei friulani. Doppia conclusione ravvicinata, la prima ribattuta dal legno, la seconda salvata dal portiere.

70' - Annullato un gol al Pordenone, per fuorigioco netto di Pietribiasi solo davanti a Perucchini.

69' - Ancora Pordenone: Pietribiasi spreca malamente da posizione centrale dall'interno dell'area, concludendo altissimo.

68' - Perucchini confida troppo sulle sue qualità di palleggio: "brivido" sulla schiena dei 200 del settore Ospiti, ma il portiere alla fine riesce ad allontanare.

67' - Ciancio sulla destra si accentra e conclude con un tiro-cross deviato in angolo. Dalla bandierina nessuno sviluppo per i giallorossi, di testa rilancia Stefani per i suoi.

66' - Primo cambio nel Lecce: dentro Megelaitis, a dare consistenza al centrocampo, fuori Di Piazza.

65' - Ammonito Di Piazza, per un fallo netto ai danni di Misuraca.

63' - Marino e Cosenza, inossidabili, liberano l'area giallorossa dopo un lancio dalla trequarti neroverde.

61' - Recrimina anche la panchina giallorossa: tocco veniale in area di mano di un difensore neroverde su tiro-cross di Di Matteo, per l'arbitro non è rigore.

60' - Rizzo manda a scaldarsi tutta la panchina giallorossa. Lecce che in questi minuti ha contenuto senza affanni.

56' - Mischia "furibonda" nell'area giallorossa, a fatica il Lecce riesce a respirare, dopo tre conclusioni ravvicinate di Burrai e Pietribiasi, poi chiude l'azione il tentativo di Ciurrai, che scheggia il palo di testa. Pordenone avanti a pieno organico.

54' - Fuori Buratto, nel Pordenone, dentro un'altra punta, Pietribiasi.

53' - Pordenone a un passo dal dimezzare lo svantaggio: "bomba" di Burrai dalla distanza, "vola" ancora Perucchini, che salva il doppio vantaggio giallorosso.

52' - Prodezza di Perucchini, che si distende e salva con una mano, con la "manona", un destro violentissimo di Misuraca. Vicinissimo al gol il Pordenone.

50' - Cross da sinistra del Pordenone, Perucchini in uscita abbranca in presa sicura.

47' - GOL LECCE! Mancosu lancia Di Piazza solo davanti al portiere in posizione defilata: destro "mortale", tunnel al portiere e raddoppio giallorosso. Pordenone-Lecce 0-2.

46' - Si riparte senza cambi.

45' + 2' - FINALE DI 1° TEMPO, PORDENONE-LECCE 0-1.

45' + 1' - Ammonito De Agostini, per proteste, dopo un fallo contestatissimo su Caturano.

45' - Ci saranno due minuti di recupero.

43' - Lulli, un'altra iniziativa per lui, ancora altissima.

41' - Calcio di punizione in zona centrale per il Lecce: spreca tutto Arrigoni, "sparando" alto.

38' - E' un momento-Lecce: quando attacca gioca a memoria la formazione di Rizzo. Torromino "apre" il gioco dalla parte opposta, dove Ciancio arriva al cross, Di Piazza e Caturano anticipati dalla chiusura di testa di Stefani in situazione di potenziale superiorità numerica in area.

34' - Ancora Caturano, anticipato dalla presa bassa in uscita del portiere.

32' - Caturano scivola davanti al portiere, lanciato da Mancosu in velocità. Non riesce la correzione in porta del bomber giallorosso. Lecce che è devastante in contropiede.

31' - Di testa Ciurria colpisce malamente, su cross da sinistra. Perucchini può parare sicuro.

29' - Ammonito Perucchini per perdita di tempo: ha ritardato la ripresa di gioco dopo il tiro fuori di qualche istante addietro di De Agostini.

28' - Tiro-cross dalla sinistra di De Agostini, che termina alto.

25' - Primo ammonito dell'incontro: è Misuraca, per un fallo nel cuore del centrocampo.

24' - Sugli sviluppi dell'angolo c'è uno schema: cross basso ancora per Formiconi che arriva come un "treno", destro fuori di pochissimo.

23' - Chiuso in angolo Formiconi: a destra, la sinistra del Lecce, i maggiori pericoli dei friulani. Ancora Marino sistema tutto.

22' - Pordenone che viene fuori da una situazione complicata nella sua area: c'era pronto Torromino in agguato, per punire da pochi passi la difesa locale, dopo una bella sgroppata sulla destra di Lepore.

21' - Lulli, dalla grande distanza: fuori.

19' - Formiconi dalla destra trova un guizzo per il centro: cross troppo alto per Girardi, che si avvita bene, ma conclude alto sulla traversa.

16' - Gerardi non aggancia un difficile pallone in area, a scavalcare, su servizio dalla sinistra del fronte offensivo neroverde.

12' - Cosenza, "pulito", in acrobazia chiude ancora su Ciurrai sul settore di destra ad accentrarsi. Il difensore giallorosso fa anche toccare per ultimo il pallone all'avversario e ne viene fuori senza neanche l'angolo. Ancora furioso il pubblico sugli spalti.

9' - "Esplode" la rabbia del "Bottecchia": Misuraca davanti al portiere viene chiuso in bello stile da Marino. Non c'è rigore, ma quante contestazioni!

8' - Calcio di punizione di Burrai da buona posizione, che si "stampa" contro la barriera giallorossa.

7' - GOL LECCE! Di Piazza lanciato solo davanti al portiere lo "fulmina" con un destro di prima intenzione. Lecce in vantaggio. Pregevole l'iniziativa di Arrigoni, che ha servito l'assist (FOTO SOPRA L'ESULTANZA SOTTO AL SETTORE OSPITI). Pordenone-Lecce 0-1.

6' - Destro dal limite debole e a lato di Burrai. Perucchini controlla il pallone che sfila alla sua destra sul fondo.

5' - Perucchini in presa bassa anticipa uno scatenato Ciurria, nel cuore dell'area piccola giallorossa. Neroverdi che sono partiti a tutta velocità.

4' - Vicinissimo al vantaggio il Pordenone: Ciurria allarga troppo un diagonale solo davanti a Perucchini, seppure defilato sulla destra.

3' - Gran chiusura in anticipo di testa di Marino, che sceglie bene il tempo della chiusura uscendo dai "blocchi" difensivi e libera l'area.

2' - Ottima risposta del pubblico friulano, civilissimo, che affolla il "Bottecchia". Presenti anche 200 tifosi giallorossi nel settore Ospiti, coloratissimo (FOTO SOTTO).

1' - Rizzo sceglie di affidarsi alla maggiore esperienza di Lepore a centrocampo (l'escluso è Tsonev), schierando in avanti tutte le "bocche da fuoco" giallorosse. Insieme dall'inizio Caturano, con Di Piazza e Torromino nel tridente. Pordenone che "lancia" anche Lulli, l'ultimo arrivato dalla Sambenedettese: resta fuori dalla formazione titolare lo spagnolo ex Foggia Sainz-Maza.