Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Venezia: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 22 Settembre 2018 | La Redazione | News

LECCE - Con sole tre giornate alle spalle è arrivato già il momento dei primi esami per il Lecce, reduce dal bruttissimo scivolone di Ascoli che è stato anche un passo indietro pesante dal punto di vista del gioco, della voglia e della cattiveria agonistica.

Liverani cerca risposte, come il pubblico del "Via del Mare", nel suo primo pomeriggio assolato di B dal ritorno in cadetteria.

Si gioca Lecce-Venezia, 4' giornata del campionato, una sfida tra squadre dal ruolino di marcia recente abbastanza deludente.

Ecco intanto le formazioni ufficiali delle due squadre in campo (calcio d'inizio alle 15).

Lecce (4-3-1-2): Bleve; Lepore, Bovo, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Arrigoni, Scavone; Mancosu; Falco, Palombi. Allenatore Liverani.

Venezia (3-5-2): Lezzerini; Andelkovic, Domizzi, Modolo; Bruscagin, Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Garofalo; Geijo, Di Mariano. Allenatore Vecchi.

Arbitro: Baroni di Firenze (Scarpa-Marchi, IV Ufficiale Ayroldi).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-VENEZIA 2-1.

90' + 4' - Un altro minuto di recupero, come predibile.

90' + 3' - Crampi per Lepore, gioco fermo e "Via del Mare" impazzito di gioia. Ci sarà probabilmente un allungamento del recupero.

90' + 2' - GOL LECCE! Tabanelli si inventa un assist da urlo, Palombi con un "lob" tennistico salta il portiere in uscita e deposita in rete. Lecce-Venezia 2-1.

90' + 1' - Cross di Calderoni da sinistra, si avvita Tabanelli che conclude in girata di testa, debole e centrale tra le braccia del portiere Lezzerini.

90' - Ci saranno quattro minuti di recupero.

89' - Un fuorigioco ferma Citro, in una avanzata del Venezia.

88' - Palombi raccoglie un bel pallone profondo e conclude. Deviazione provvidenziale di Andelkovic in angolo. Dalla bandierina nessun pericolo per i veneti.

86' - Cross da destra interessante per il Venezia, è pronto Bleve in tuffo ad anticipare tutti in area piccola.

84' - Cambio nel Venezia: dentro Citro per l'autore del gol, Di Mariano. Nel frattempo non è accaduto assolutamente nulla. Tanto "fumo", niente arrosto nella manovra del Lecce.

81' - Cambio nel Lecce: dentro Venuti, fuori Bovo.

79' - E' pronto Venuti, nel Lecce: sarà l'ultimo cambio.

77' - Ammonito Di Mariano: faccia a faccia "cattivo" con Lepore, ne fa le spese l'ex Lecce.

75' - Esce Suciu, nel Venezia: dentro Segre.

74' - Ammonito Bovo per un fallo nella mediana del Venezia.

73' - GOL LECCE! Falco "accende" il "Via del Mare" con un colpo di genio, pallone profondo per Palombi che anticipa tutti e sul portiere in uscita mette in porta. Lecce-Venezia 1-1.

69' - Cambio anche nel Venezia: fuori Geijo, dentro Vrioni.

64' - Non entra neanche a un metro dalla porta: geniale intuizione di Mancosu che apre su Tabanelli, tiro ravvicinato respinto da Lezzerini, pallone che vaga vicinissimo alla linea di porta, ma Pettinari e Palombi finiscono a terra. C'è anche un fallo ai danni di Domizzi.

63' - Angolo conquistato dal Lecce: ancora molle e senza esito.

62' - Lecce che tatticamente si è messo con Petriccione nel ruolo di mediano, quello di Arrigoni, con Tabanelli mezz'ala al posto di Scavone e con Pettinari a comporre il tandem d'attacco sostenuto da Falco.

61' - Doppio cambio nel Lecce: dentro Tabanelli per Scavone, fuori anche Arrigoni per Pettinari.

59' - GOL VENEZIA! Di Mariano raccoglie un tiro di Falzerano respinto da Bleve in area piccola e deposita in rete, senza esultare troppo (è un ex). Lecce-Venezia 0-1.

58' - Prova a risolverla Mancosu: penetrazione per vie centrali, destro debole, tra le braccia del portiere.

57' - Palombi finisce sul taccuino dei "cattivi": ammonito per essersi portato avanti il pallone con un braccio e aver tirato in porta, un diagonale fuori a gioco fermo.

55' - E' arrivato il dato degli spettatori presenti al "Via del Mare": sono 2440 appena i paganti, che si aggiungono ai 6886 abbonati. Spettatori totali 9326.

54' - Lepore di testa, in piena area del Lecce, salva tutto: c'è anche un fallo sul terzino e capitano giallorosso. Altro pallone nel mezzo per l'uno contro uno in piena area.

53' - Qualche fischio dal "VIa del Mare". Dopo l'occasione colossale del Venezia qualche istante addietro il Lecce risponde con un lancio nel vuoto, con la disapprovazione del pubblico.

52' - Venezia a un passo, a qualche centimetro dal vantaggio: avanzata per vie centrali, indisturbata, apertura a sinistra, la destra del Lecce: cross di Falzerano per il centro, impatto perfetto di Gejio che in scivolata ha messo il pallone accanto al palo.

50' - Angolo senza esito: dopo un tacco a liberare di Falco, il pallone carambola ancora dalle sue parti ma il "falso nueve" del Lecce è finito in fuorigioco.

49' - Avanzata di Palombi, solo nel deserto dell'attacco giallorosso: l'ex Lazio prende il massimo, un calcio d'angolo.

48' - Falco per Petriccione, destro della mezz'ala giallorossa appena all'interno dell'area, fuori.

47' - Liverani che manda ad intensificare gli esercizi di riscaldamento Tabanelli, La Mantia e Pettinari.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-VENEZIA 0-0.

44' - Ci sarà solo un minuto di recupero, segnalato in questo istante.

43' - Mancosu prova da oltre trenta metri a sorprendere Lezzerini con un tiro improvviso, fuori misura.

42' - Falco per Petriccione, siamo sulla zona di destra del fronte offensivo del Lecce. Acrobazia dell'ex Bari che prova a mettere nel mezzo, senza esito.

41' - Lancio di Falco, toccato da una deviazione, che finisce tra le braccia di Lezzerini.

39' - Cross di Calderoni da sinistra che si perde tra i difensori del Venezia.

37' - Mancosu dalla distanza, conclusione fuori.

34' - Mancosu chiude bene un'altra azione importante del Venezia, che guadagna visibilmente metri, mentre il Lecce è più lento e compassato. Mancosu, come detto, stringe bene in area ed evita una serpentina di Di Mariano che con il destro avrebbe poi potuto concludere in porta.

32' - Calcio d'angolo conquistato dal Venezia: sugli sviluppi Bleve fa suo il pallone bloccandolo quasi sulla linea di porta.

29' - Rete annullata al Lecce: ancora Lepore da destra, cross al centro teso e ficcante, Scavone strattona un avversario e conclude con un bel tiro che finisce in rete, ma l'arbitro in buona posizione annulla. Ci resta qualche dubbio.

28' - Tornano i ragazi della Curva Nord che stanno riprendendo posto sui gradoni.

27' - Meccariello salva con il corpo in piena area, una penetrazione centrale dritto per dritto di Geijo. Venezia ancora vicinissimo al gol.

25' - Sempre vuota la Curva Nord nel suo spicchio principale: un "buco" enorme, visibile dalla nostra postazione in Tribuna Stampa, e che ci mette apprensione per ciò che sta accadendo. Non siamo ancora a conoscenza delle motivazioni della fuoriuscita degli ultrà dal settore (FOTO SOTTO IN TEMPO REALE).

24' - Ammonito Modolo per un fallo ai danni di Mancosu in fase di ripartenza del Lecce. E' il primo giallo dell'incontro.

23' - "Bolgia" in piena area giallorossa: ancora lenta la difesa giallorossa a respingere lontano, Di Mariano e Gejio non arrivano al tiro e sull'ultimo tentativo si immola Scavone in uscita allontanando.

21' - Lepore è tra i migliori: prova ad "affettare" ancora tutto il campo, pallone al centro per Palombi che ci arriva solo con la punta del piede e conclude fuori.

17' - Punizione calciata da Falco, respinta di testa da un uomo in barriera, sugli sviluppi ancora Falco raccoglie un pallone vagante e conclude con il sinistro alto.

16' - Altra manovra avvolgente, anche se lenta, del Lecce che si guadagna un calcio di punizione in zona-Falco, con Lepore, agganciato dopo aver saltato un avversario.

14' - Venezia vicinissimo al vantaggio: Garofalo nel mezzo da sinistra, Bruscagin riceve al volo e "spara" un destro ad incrociare che finisce alto.

12' - Apprensione al "Via del Mare": la Curva Nord si svuota, stiamo cercando di capire per quale motivo.

9' - Prima risposta del Venezia: Falzerani fa tutto il fondo sulla destra, poi si alunga troppo il pallone che termina sul fondo.

8' - Calcio d'angolo per il Lecce: schema cervellotico che alza la difesa del Venezia, sul lancio ad innescare Mancosu il fantasista sardo era già in fuorigioco.

7' - Grande occasione per il Lecce: Lepore sulla destra, cross basso e preciso in area piccola, provvidenziale la chiusura difensiva di Domizzi. C'erano tre giocatori del Lecce pronti a correggere a porta vuota.

6' - Lunga azione manovrata del Lecce che arriva al tiro con Lepore dal limite dell'area con il destro, respinto dalla difesa arancioneroverde.

4' - Punizione calciata da Bovo con il destro, che si infrange sulla maxi-barriera orchestrata da Lezzerini. Nulla di fatto.

3' - Bel calcio di punizione conquistato dal Lecce dal limite dell'area da Mancosu. Posizione ideale per un destro.

2' - Partita al via con qualche minuto di ritardo sulla tabella di marcia, si gioca sotto un gran bel sole, con una ventilazione apprezzabile che rende meno afoso il pomeriggio del "Via del Mare". Il terreno di gioco è in perfette condizioni, se si esclude qualche "macchia" di sabbia nelle zone più ombreggiate durante la giornata, sotto la Tribuna Centrale per effetto della copertura.

1' - Liverani sorprende ancora: niente tandem d'attacco, niente La Mantia e Pettinari, tutti fuori, per far posto a Palombi appoggiato dal "falso nueve" Falco. Resta trequartista Mancosu, una soluzione che riapre le porte della formazione titolare a Scavone, apparso appannato ad Ascoli. Venezia molto coperto, con l'inserimento dell'ex Di Mariano che avrà anche compiti di copertura oltre che di sostegno alla punta Geijo. Dietro Brusgagin "strappa" una maglia da titolare in una difesa rinfoltita.