Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

La VIDEO-INTERVISTA. Liverani: "mancano 6-7 acquisti e cessioni. Ecco il punto"

Sabato 14 Luglio 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Prima della partenza per il ritiro (il Lecce da domani sarà sui Monti Reatini), consueto punto della situazione con la stampa, molto atteso, con il tecnico Fabio Liverani.

Ecco in sintesi i temi che abbiamo toccato nella video-intervista che vedete sotto e che potete ascoltare dal nostro canale YouTube.

Piacere quotidiano - "Avrò finalmente il vantaggio di lavorare dall'inizio, mi piace molto questa idea di stare tutto il giorno con questi ragazzi e condividere un percorso che da subentrato non ho potuto realizzare la scorsa estate".

Mercato - "E' arrivata gente di qualità che si dovrà integrare con la squadra. Cerchiamo elementi con qualità morali importanti. Sino ad ora sono arrivati giocatori con qualità tecniche, quelle morali le valuteremo strada facendo. Al momento al bilancio mancano sei o sette elementi in entrata, dobbiamo prendere il portiere, qualcosa in difesa e in mezzo al campo e in attacco. Stessi numeri in uscita. Alla fine darò il mio giudizio".

Modulo - "E' una base di partenza il nostro 4-3-1-2, perchè lo conosciamo di più. Non cambieremo mai i quattro dietro, a meno di emergenze improvvise, poi il resto si può definire anche a partita in corso. Il modulo a cinque in difesa non è nelle mie corde".

Lecce leader delle pugliesi - "Questo è un tasto dolente del calcio. Dobbiamo dire basta a queste stagioni estive di fallimenti e di squadre che spariscono, chi non rispetta le regole deve stare fuori. Mi dispiace per le altre squadre, ma devo pensare al Lecce".

Settore giovanile - "Con Delvecchio ci siamo sentiti e incontrati, abbiamo parlato, ha grande voglia di fare bene. La mia squadra, anche il mio staff, è a sua completa disposizione. Il vivaio sarà la risorsa di questa società, il serbatoio. Avremo anche un filo diretto tattico".

Portiere - "Perucchini è solo uno dei prospetti che seguiamo. Abbiamo fatto delle valutazioni complesive di natura tecnica e tattica. A breve prenderemo un numero uno per la nostra porta".

Chiricò - "Sul terreno di gioco i ragazzi sono tutelati da me, fuori dal campo si devono sempre conquistare la fiducia, a prescindere dalla piazza, ma vale per tutti. Per il resto c'è la società e le sue valutazioni, sapranno fare sempre il bene del Lecce".