Settore Giovanile

SI', LECCE, SI'! "ORGASMO" GIALLOROSSO, la "Primavera" nella mischia salvezza. 2-1 al SASSUOLO

Giallorossi belli, coraggiosi e vincenti al "Via del Mare": una vera "battaglia" finisce 2-1





LECCE - C'è un messaggio chiaro per tutti nelle zone “calde” della classifica della massima categoria giovanile del calcio italiano: il Lecce c'è, c'è eccome! E si giocherà la salvezza diretta sino alla fine.

I giallorossi hanno collezionato un'altra impresa (NEL VIDEO SOTTO I GOL), battendo 2-1 al “Via del Mare” il Sassuolo dell'ex Bari Bigica (il tecnico è stato anche espulso per proteste in avvio di partita).

Apre le danze Daka al 21', Gonzalez su rigore la mette sul 2-0 al 10' della ripresa, a metà del 2° tempo la rete del Sassuolo la riapre nel punteggio ma soprattutto alza ulteriormente il livello del nervosismo in campo: i neroverdi finiscono in nove per due espulsioni e il Lecce ha potuto così gioire al termine di cinque interminabili minuti di recupero.

In questa sfida il tecnico Grieco ha mandato in campo con il 4-3-3 questa formazione, con tra parentesi i giovani giallorossi subentrati a gara in corso: Samooja; Lemmens, Pascalau, Hasic, Nizet; Gonzalez, Vulturar, Macrì (dal 40' s.t. Mommo); Daka, Carrozzo, Berisha (dal 37' s.t. Johannsson, dal 45' + 3' s.t. Torok).

Con questi tre punti il Lecce aggancia il Verona a quota 27 sempre al terzultimo posto in classifica, con un confortante +8 sulla retrocessione diretta (la SPAL è penultima con 19 punti, il Pescara è praticamente già retrocesso con 11). La salvezza diretta dista due e tre punti, a quota 29 ci sono Empoli e Napoli, a 30 Bologna e Genoa. Il Lecce è sostanzialmente lì, a giocarsi le sue carte!



Commenti

GIOVANILI: "VALANGA" DI CHIAMATE IN NAZIONALE, 6 baby pronti al "Giro d'Europa"
I CONVOCATI: "disastro" Lecce, perde anche TUIA. A Cosenza un altro pomeriggio di ordinaria emergenza