Settore Giovanile

SETTORE GIOVANILE: "volano" le speranze del Lecce. AI PLAY OFF SCUDETTO pure l'Under 16. Il bilancio

Può davvero gioire la società giallorossa: il settore giovanile è rapidamente tornato a risultati importanti in chiave nazionale





SALERNO - Dopo la straordinaria affermazione dell'Under 17 di mister Schipa che ha staccato il pass per i play off nazionali con due giornate d'anticipo, anche l'Under 16 del Lecce andrà alle fasi Scudetto, avendo raggiunto la matematica qualificazione con un turno d'anticipo (NELLA FOTO SOPRA L'UNDER 16 CHE FESTEGGIA, SOTTO IN SEQUENZA LE GIOIE E GLI SCHIERAMENTI DI UNDER 16, UNDER 17 E UNDER 15).

I ragazzi di Mazzeo hanno pareggiato 2-2 a Salerno in casa dei granata, un punto che è sufficiente a garantirsi un posto nell'appendice play off del campionato. Iasevoli e un'autorete hanno portato il Lecce dall'1-0 all'1-2, prima del 2-2 finale.

Mazzeo a Salerno ha schierato questa formazione (con tra parentesi i ragazzi subentrati a gara in corso): Verdosci, Pinto, Montagna, Sorino, Angelini, Russo, Patarnello (dal 25' s.t. Simone), Giacomazzi (dal 41' s.t. Malagnino), Magnati (dal 1' s.t. Pulpito), Iasevoli (dal 31' s.t. Ciccarese), Palma (dal 41' s.t. Semeraro).

Ha chiuso con un altra soddisfazione e uno squillante 3-0 alla Ternana a domicilio, in Umbria, l'Under 17 di Schipa che al termine della stagione regolare ha conquistato 45 punti frutto di 13 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. Dopo un'autorete che ha aperto la partita per il Lecce a segno Gueye e Fasano, entrambi nella ripresa.

Ecco i ragazzi scelti da Mazzeo per questo impegno in casa delle “fere” della Ternana: Leone, Mazzarano, Dell'Acqua, Borgo, Pacia, Leuzzi, Minerva (dal 20' s.t. Perricci), Mariano (dal 16' s.t. Gueye), Mastrapasqua (dal 32' s.t. Fasano), Geusa (dal 20' s.t. Fornaro), Agrimi (dal 32' s.t. Europaeus).

Ci ha preso gusto anche l'Under 15 di Chevanton che ha sbancato Salerno 1-0 con una rete al quarto d'ora del 2° tempo di Lombardi.

Chevanton ha mandato in campo questi giovanissimi: Atotor, Attanasio, Lombardi, Sasso, Mutisi, Ricercato, De Luca (dal 21' s.t. Ria P.), Ria G., Brigida (dal 21' s.t. Pertoso), Leo (dal 30' s.t. Leone), Coulibaly (dal 1' s.t. De Paolis).



Commenti

REGGINA-LECCE, non è come le altre... Reggio Calabria vuole lo "SCALPO" del fuggitivo BARONI. Taibi: "battere il Lecce"
LUCIONI, ORGOGLIO DI CAPITANO: "sappiamo tutto, la trasferta di Reggio Calabria non sarà una passeggiata"