Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

IL VIDEO: Akragas, protesta CLAMOROSA dei tifosi allo stadio. Con il Lecce rientra Danese

Martedì 10 Ottobre 2017 | Matteo Bottazzo | Ospiti

AGRIGENTO - Appuntamento sotto la Curva Sud dello stadio "Esseneto" di Agrigento, dichiarato non a norma dalla Lega Serie C per via della mancanza di un impianto di illuminazione che renda possibile le gare serali.

Con un flash mob di almeno 200 tra tifosi e ultras gli appassionati della formazione agrigentina hanno voluto protestare contro l'emigrazione forzata dell'Akragas a Siracusa nelle gare interne, che durerà almeno per tutte le gare di questo periodo, sino a che lo stadio "Esseneto" non sarà a norma.

Per sollecitare i lavori e dare un segnale all'Amministrazione Comunale i tifosi biancoazzurri hanno "acceso" lo stadio al buio con i loro cellulari, torce da stadio, accendini e pure una batteria di fuochi d'artificio (VIDEO SOTTO DAL CANALE YOUTUBE "FORZA AKRAGAS").

Sul campo la squadra agli ordini del tecnico Di Napoli si era allenata nel pomeriggio, sotto la luce naturale. A meno di intoppi in settimana tutto il gruppo è a disposizione dell'allenatore biancoazzurro, che a Lecce potrà contare anche sul difensore Danese, che ha scontato ben due turni di squalifica (FOTO SOPRA DALLA NOSTRA GALLERIA FOTOGRAFICA DI AKRAGAS-LECCE DELLO SCORSO CAMPIONATO, CLICCA QUI).