Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BRAGLIA, il solito "burbero": "tranquillo Catania, al Lecce ci pensiamo noi"

Martedì 13 Febbraio 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

COSENZA - "Tranquillo Catania, al Lecce ci pensiamo noi, in Coppa Italia di Serie C e in campionato".

E' il messaggio che fa passare Piero Braglia, l'ex tecnico giallorosso reduce da un pareggio che vale oro (soprattutto per la classifica del Lecce...) in casa del Catania di Lucarelli. Nella sua vigilia di Coppa Italia di Serie C (domani alle 16.30 al "Via del Mare" si gioca Lecce-Cosenza) Braglia ha un pensiero anche per la lotta al vertice del campionato.

Parla Braglia - "Per la partita di Coppa Italia di Serie C dobbiamo vedere come ci arriviamo, abbiamo qualche problemino e l'impegno è assai ravvicinato rispetto alla trasferta di Catania. Comunque faremo la nostra partita, come sempre, giocando vendendo cara la pelle. Lo faremo ancora di più in campionato, quando certamente staremo anche meglio rispetto a questi giorni di impegni di calendario ravvicinati: il Catania stia tranquillo, riserveremo al Lecce lo stesso trattamento che abbiamo riservato ai nostri avversari di domenica. Il Cosenza vuole vincere tutte le partite".