Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Torino. ANSIA DA "TORO". Mazzarri cancella la conferenza stampa. Sono 5 GLI ASSENTI

Sabato 1 Febbraio 2020 | Cosimo Carulli | Ospiti

TORINO - Vigilia agitata in casa Torino dove la buona prova di Coppa Italia TIM in casa del Milan e l'eliminazione solo ai Supplementari per mano del "solito" Ibrahimovic non è bastata a mettere da parte i malumori della piazza per le sette reti incassate nell'ultimo turno di campionato in casa con l'Atalanta.

Anche per questo il tecnico Walter Mazzarri, un tipo sempre molto loquace e comunicativo, ha saltato a sorpresa la conferenza stampa della rifinitura: i fatti e le versioni ufficiali dicono di comune accordo con la società, le ricostruzioni dietro le quinte riferiscono su ordine di Cairo.

Per Lecce il tecnico ex Reggina, Napoli e Inter recupera Bremer che ha avuto qualche problema fisico dopo la parentesi di Coppa Italia TIM, mentre rinuncia agli squalificati Izzo e Lukic, a cui faranno compagnia gli indisponibili Ansaldi, Baselli e Zaza che alla fine è rimasto all'ombra della Mole Antonelliana, rifiutando le sirene di mercato dell'Inter che lo ha chiesto in prestito al "Toro" nelle ultime ore di mercato.

Davanti a Sirigu la solita difesa a tre, con il giallorosso mancato Djidji, oramai stabilmente titolare, con Nkoulou e Bremer. In mezzo De Silvestri e Aina che dovranno fare da collante sulle fasce tra difesa e attacco, con Meité e Rincon coppia mediana. Davanti Verdi e Berenguer in assistenza al "gallo" Belotti, con Immobile della Lazio la nostra speranza azzurra agli Europei 2020.