Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

IL TEMA: "MALEDIZIONE" trequartista. Fermi Tabanelli e Tsonev, ora a chi tocca?

Giovedì 15 Febbraio 2018 | Marco Errico | News

LECCE - La "caccia" al trequartista in casa Lecce non è ancora finita.

Dopo l'arrivo di Tabanelli Liverani ha ancora una volta ruotato gli elementi a disposizione, tra Tsonev, ora infortunato, e Costa Ferreira, male ieri in Coppa Italia di Serie C con il Cosenza. E il problema all'adduttore della coscia destra che ha fermato l'ex Padova non sembra far dormire sonni sereni al tecnico romano che domenica al "Cibali - Massimino" deve trovare una soluzione da opporre all'ostica Sicula Leonzio. Il bulgaro Tsonev, poi, starà fermo almeno due settimane per una bruttissima distorsione al piede sinistro.

Sino a ieri Liverani ha utilizzato dal suo arrivo ben 6 trequartisti. Si sono alternati in quel ruolo, oltre a Tabanelli, i vari Pacilli (non più utilizzabile come over in eccesso), Costa Ferreira, Mancosu, come detto Tsonev e anche Torromino, che ha ricoperto il ruolo solo a partita in corso in casi di necessità (a Rende per una buona mezz'ora finale).

Con Pacilli fuori lista e Mancosu che in quella zona di campo non riesce ad esprimersi come da mezz'ala, le alternative di Liverani si stanno riducendo al solo Costa Ferreira o alla soluzione-tampone Torromino, molto ma molto spregiudicata rispetto agli equilibri attuali del Lecce.