Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Ultim'ora. ORRORE NEL SALENTO: fa arrestare il padre, "mi violenta da anni"

Martedì 5 Giugno 2018 | Matteo Bottazzo | Cronaca

MARTANO - Abusi sessuali e violenze fisiche per anni dal patrigno tra le mura domestiche. Ma è finito, l'incubo di una ragazzina di Martano, che ha preso il coraggio a due mani ed ha fatto arrestare il genitore, un 70enne di Martano, ora in carcere a Lecce.

Indagini lunghe, quelle dei Carabinieri di Martano, grazie alle confidenze della giovane, raccolte giorno dopo giorno. E' venuto fuori un quadro così grave che il GIP del Tribunale di Lecce Cinzia Vergine non ha risparmiato il provvedimento immediato peggiore, ossia subito il carcere, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, atti sessuali con minori e violenza sessuale aggravata dal grado di parentela e dalla minore età della vittima.

Contestati diversi abusi sessuali quotidiani, dal 2009 al 2014, sino a quando la ragazza non è scappata dalla sua abitazione per non essere picchiata e violentata l'ennesima volta, rifugiandosi nella Caserma dei Carabinieri. Lì il personale dell'Arma ha raccolto le sue confidenze, facendo breccia nella fiducia della vittima e "incastrando" il colpevole.