Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

PARLA LIVERANI, LA VIDEO-INTERVISTA: "quante insidie a Siracusa. Opportunità per qualche cambio in formazione"

Venerdì 10 Novembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Nasconde mille insidie la trasferta che attende domani il Lecce a Siracusa. Ne è ampiamente consapevole Fabio Liverani, che abbiamo sentito alla vigilia. Ecco sotto un'ampia sintesi scritta di questa nostra intervista, che potete vedere e ascoltare sotto nella versione video dal canale YouTube di SoloLecce.it.

Trappola - "Una partita complicata, su cui può incidere la stanchezza, perchè è la terza della settimana e si tratta di una gara di alta classifica. Giochiamo sul sintetico, poi, e per noi è la prima volta. Sono tante le insidie, ma sono tutte difficoltà messe in preventivo".

Siracusa - "Squadra che concede poco, dobbiamo sfruttare al massimo ogni occasione. Abbiamo fatto dei cambi nelle ultime partite, ne faremo ancora, ci sarà la possibilità che qualcuno rifiati. Al massimo due o tre elementi, altrimenti si rischia di andare in sofferenza con troppi innesti diversi di partita in partita. Le cinque sostituzioni a gara in corso restano un vantaggio quando ci sono questi impegni ravvicinati".

Inversione - "Dobbiamo migliorare la gestione della gara. Nell'intervallo di Lecce-Casertana abbiamo analizzato in poco tempo quel che non andava, il calo di intensità dopo i primi dieci minuti, che mi aveva innervosito molto. Un fatto che dimostra che c'era stato un problema mentale, perchè fisicamente la squadra sta bene. Dobbiamo mettere più qualità dentro la quantità".

Torromino - "Con la Casertana ha commesso una leggerezza, è vero, ma gli siamo stati vicini sin da subito. Avendo vinto tutto è passato in secondo piano, ed è importante per lui che sa di avere tanta fiducia intorno e l'esperienza enorme di chi può superare questi momenti. Da calciatori come lui mi aspetto che si riesca a capire cosa è più utile per la squadra in ogni momento".