Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ORRORE NEL SALENTO: i disegni, le confidenze, "papà mi violenta". Uomo nei guai

Sabato 7 Luglio 2018 | Marco Errico | Cronaca

TAURISANO - I disegni a scuola, ma anche alcuni problemi fisici anomali per la sua età, poi le confidenze alla mamma e alle forze dell'ordine: una bambina di dieci anni ha confessato di essere stata violentata e costretta a ripetuti rapporti sessuali anche completi con il padre, un uomo di Taurisano.

Il Sostituto Procuratore della Repubblica Stefania Mininni ha chiuso le indagini e chiesto il processo per questo padre violento, ora accusato di violenza sessuale aggravata dalla minore età della vittima e dal grado di parentela diretto con la stessa.

Gli abusi sarebbero andati avanti dal 2016 sino a pochi mesi addietro. La ricostruzione della vittima che piano piano si è aperta con le sue confidenze alla fiducia delle forze dell'ordine è stata ritenuta assai credibile dal magistrato.