Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

+++ ESCLUSIVO +++ IL DOCUMENTO: a Bisceglie la COSTITUZIONE E' VIOLATA. La Questura vuole respingere i tifosi del Lecce non residenti nel Salento

Venerdì 9 Febbraio 2018 | La Redazione | News

BARI - Questa sera a Bisceglie, per una notte, sarà sospeso lo Stato di Diritto, saranno valevoli soltanto le indicazioni della Questura di Bari, anche sui movimenti dei singoli, anche a scavalco della Costituzione Repubblicana.

Ecco l'ultimo capitolo della vicenda Bisceglie-Lecce: questo documento, di cui siamo in possesso, con cui la Questura di Bari si "preoccupa" per la possibile presenza di un centinaio di tifosi del Lecce non residenti in provincia di Lecce che avrebbero acquistato regolarmente il biglietto in queste ore. Come rimediare? Chiudendo del tutto il settore Ospiti.

Ci domandiamo: le grandi "menti" alla guida della nostra sicurezza (e già, siamo cittadini anche noi...) si sono chiesti cosa accadrà quando a cento persone in possesso di un titolo di acquisto di uno spettacolo sarà impedito prendervi parte? Lo sanno che se hanno avuto titolo ad acquistare quel biglietto potranno farlo anche, in cento, di Tribuna Centrale o di Curva, mescolandosi ai tifosi del Bisceglie? Lo sanno che anche solo un graffio a qualcuno sarà solo e soltanto colpa di questa decisione senza senso? O hanno intenzione ai varchi del "Ventura" di Bisceglie di chiedere ad ogni spettatore per quale delle due squadre tiferanno?