Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lecce, recriminare non basta. UNA DIFESA-HORROR mette le ali alla Paganese. Poi il pareggio. La cronaca

Domenica 10 Dicembre 2017 | Marco Errico | News

PAGANI - La "maledizione" delle piccole si conferma anche a Pagani per il Lecce. I giallorossi non vanno oltre al pareggio in casa della Paganese e rischiano un clamoroso ko visto che per quasi un'ora gli azzurrostellati sono stati in vantaggio dopo il gol in apertura di Cesaretti. Ci ha pensato Armellino (FOTO SOPRA L'ESULTANZA), al quarto d'ora della ripresa, ad evitare la prima sconfitta in campionato della gestione Liverani.

Sottotono - Liverani lascia ancora in panchina Caturano, si affida a Torromino con Di Piazza, con il rientro di Mancosu trequartista per Pacilli. Giusto il tempo di sistemarsi che il Lecce è già sotto, con un'altra "dormita" delle sue. E' il 6': Cesaretti sfrutta al meglio tutto solo un cross di Talamo, dopo un "buco" di Ciancio dalle parti della punta campana.

Reazione - Colpito a freddo il Lecce ci prova con un monologo un po' autocelebrativo, qualche tocchetto quà e là, poca concretezza. Al 18' Torromino conclude con un destro sventato da Gomis, al 21' Armellino manca completamente l'impatto a botta sicura davanti alla porta vuota, sull'assist del migliore in campo, Lepore. Il tempo si chiude con un paio di ammonizioni (Maiorano e Tascone), ma la Paganese con i pochi mezzi che ha fa un figurone.

Pareggio - Nella ripresa il Lecce parte con più convinzione e trova il pari: 15', angolo di Arrigoni teso e profondo per l'area piccola, dove Armellino di testa manda in porta (Gomis male). Ci sarebbe il tempo per vincerla, ma anche per perderla con un paio di leggerezze difensive che mandano in porta la Paganese con facilità (Perucchini tiene in piedi il Lecce su Cesaretti lanciato nel deserto). Liverani getta nella mischia Caturano, Costa Ferreira e Persano, ma non basta. Nel finale l'occasionissima, con Gomis che si riscatta e nega a Di Piazza il gol vittoria con un vero "miracolo" sulla linea (il replay non chiarisce se il pallone è entrato tutto in porta o meno), respingendo alla disperata un "piattone" dell'attaccante giallorosso.

TABELLINO

PAGANESE - LECCE 1-1

Marcatori: Cesaretti al 6' p.t., Armellino al 15' s.t.

Paganese (4-3-3): Gomis; Acampora, Picone, Piana, Della Corte; Tascone (dal 33' s.t. Bernardini), Baccolo (dal 16' s.t. Bensaja), Scarpa; Maiorano (dal 21' s.t. Ngamba), Talamo, Cesaretti (dal 33' s.t. Regolanti). (Galli, Marone, Negro, Garofano, Pavan, Buxton, Dinielli, Grillo). Allenatore Favo.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza (dal 28' s.t. Riccardi), Drudi, Ciancio; Armellino (dal 28' s.t. Costa Ferreira), Arrigoni, Tsonev (dal 42' s.t. Persano); Mancosu; Di Piazza, Torromino (dal 16' s.t. Caturano). (Chironi, Di Matteo, Pacilli, Valeri, Megelaitis, Marino, Dubickas, Gambardella). Allenatore Liverani.

Arbitro: Volpi di Arezzo (Mariottini-Nuzzo).

Note: ammoniti Maiorano, Tascone, Picone, recupero 1' p.t., 4' s.t.