Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'INTERVISTA. STICCHI DAMIANI: "più attenzione dalla Lega su rinvii e calendario. Lecce bello e capace di complicarsi la vita"

Mercoledì 4 Ottobre 2017 | La Redazione | News

LECCE - Ecco l'intervista al Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, con cui focalizziamo l'attenzione sulla serata di ieri al "Via del Mare" e su alcuni temi importanti, anche di "politica" calcistica. Un'intervista da non perdere su SoloLecce.it (FOTO SOPRA STICCHI DAMIANI IN RITIRO A LORICA).

Altro che matricola - "Nessuno di noi alla vigilia aveva pensato che quella con la Sicula Leonzio potesse essere una gara semplice. Lo aveva detto anche il mister, giustamente, evidentemente fiutando i pericoli che sono arrivati da questa squadra. Mi dispiace perchè dopo un buon primo tempo ci siamo complicati la vita da soli, a causa di un nostro errore abbiamo permesso agli avversari di rientrare in partita".

Note positive - "I ragazzi sanno soffrire, hanno tenuto da squadra, senza disunirsi mai, rimanendo ordinati anche nella difficoltà. E' stata una condizione, questa, che ci ha permesso di portare a casa il risultato davanti ad un pubblico splendio, nonostante l'infrasettimanale, che ha anche avuto la maturità di capire il momento della squadra".

Stranezze - "Complimenti ai ragazzi, che hanno vinto contro un avversario fisicamente molto più fresco di noi. Non era semplice. Non abbiamo ancora capito il motivo del rinvio di Sicula Leonzio-Catanzaro, che avrebbe dovuto giocarsi sabato scorso, come abbiamo fatto noi con il Bisceglie, prima di questa sfida di ieri sera. Per il futuro mi aspetto più attenzione da parte della Lega nella gestione di questo tipo di episodi, soprattutto se alle porte c'è un turno infrasettimanale".