Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CATANIA, CHE FIGURA: ripescano anche i passanti per strada, ma i siciliani no. ANTEPRIMA SKY SPORT: "ci sono sentenze non prescritte"

Sabato 8 Settembre 2018 | La Redazione | News

ROMA - La battaglia per i ripescaggi si concluderà martedì con la promulgazione del provvedimento del Collegio di Garanzia del CONI sul format della Serie B, ma intanto secondo quanto riferito con una ultim'ora dai colleghi di Sky Sport chi resterà fuori dalla nuova Serie B sarà sicuramente il Catania.

Colpo di scena, dunque: tanti ricorsi, tanto caos, tante urla, proteste e strepiti che alla fine Lo Monaco vedrà sfilare davanti ai suoi mezzo mondo, tutto ripescato, mentre il suo Catania dovrà restarsene in Serie C.

Secondo quanto riferisce Sky Sport il Catania sarà fuori dai ripescaggi per un procedimento disciplinare "minore" che non era emerso nell'analisi del pedigree del club. Siamo nella stagione 2016/2017, si tratta di una multa di 20mila Euro per responsabilità diretta nella vicenda di calcioscommesse "Treni del gol", con squalifica di 3 mesi per il DS Daniele Delli Carri e 25mila Euro di multa per il Presidente Antonio Pulvirenti.

Quindi, visto che nel famoso comma che consentiva al Catania la prescrizione ai fini dei ripescaggi dei provvedimenti disciplinari e sportivi precedenti all'ultimo biennio questo, sia pure minore, impedirebbe ai siciliani di essere inseriti in griglia, perchè maturato dentro i due anni appena trascorsi.