Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ESCLUSIVO SoloLecce.it. STICCHI DAMIANI: "ecco cosa ci siamo detti con i tifosi. Non si molla di un millimetro"

Domenica 1 Aprile 2018 | La Redazione | News

LECCE - Ecco il nostro punto della situazione in casa Lecce con Saverio Sticchi Damiani. Con il Presidente del Lecce, a poche ore dal confronto con i tifosi e dal turbolento finale di Lecce-Siracusa abbiamo cercato di analizzare tutto a mente fredda.

Il confronto - "Abbiamo accettato di confrontarci con i tifosi rimasti all'esterno dello stadio perchè non abbiamo niente da nascondere. E' giusto che volessero parlarci, per conoscere i motivi di questo calo. Squadra e società abbiamo spiegato, insieme, che stiamo facendo il massimo per superare questo momento difficile. Purtroppo il calcio è anche questo, non si può essere sempre al massimo, a volte intervengono fattori indipendenti dalla tua volontà, a cui non puoi fare fronte".

Arbitro - "Ci sono state delle scelte precise che non ci hanno permesso di portare a casa tre punti, mi riferisco all'occasione di Di Piazza nel primo tempo e a quella di Mancosu nel recupero. Entrambe le occasioni hanno condizionato pesantemente la partita, che per il resto sembrava stregata. Il Lecce ha creato tanto, a differenza dei commenti dopo Caserta non mi sento di imputare niente alla squadra".

Momento - "Il gruppo è molto dispiaciuto per questa situazione, per questo abbiamo parlato e condiviso questo momento con i tifosi fuori. Tutti devono sapere che noi, tutti quanti noi, non molliamo di un millimetro".