Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Trapani: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 2 Settembre 2017 | La Redazione | News

LECCE - Ci tocca già il primo esame.

Il Lecce di Roberto Rizzo, ancora senza vittorie dal suo ritorno in panchina nel Salento, riceve il Trapani di Calori, in un "succoso" scontro diretto che potrà dare una prima importante dimensione dei valori in campo in questa "corsa" verso la Serie B diretta.

SoloLecce.it come sempre seguirà la partita in diretta per voi, raccontandovi azioni ed emozioni in tempo reale dal "Via del Mare" che riapre i battenti a distanza di qualche mese da Lecce-Alessandria, ultima casalinga dello scorso anno. Intanto siamo in grado di fornirvi le formazioni ufficiali di questo confronto (calcio d'inizio alle 20.30).

Lecce (4-3-3): Perucchini; Ciancio, Cosenza, Drudi, Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Torromino, Caturano, Di Piazza. Allenatore Rizzo.

Trapani (4-3-3): Furlan; Fazio, Silvestri, Legittimo, Visconti; Maracchi, Taugourdeau, Girasole; Marras, Murano, Ferretti. Allenatore Calori.

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (Mansi-Parrella).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 6' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-TRAPANI 2-1.

90' + 4' - Sarà allungata ancora anche questa frazione di gioco, per via dei cambi e delle numerose proteste e perdite di tempo. Si andrà oltre i cinque minuti di recupero inizialmente segnalati.

90' + 2' - Ancora cambi al "Via del Mare": fuori Mancosu per Costa Ferreira, dentro Minelli per Marras nel Trapani.

90' + 1' - Punizione finalmente battuta dal francese Taugourdeau: lo specialista del Trapani colpisce in pieno la barriera giallorossa, azionando il contropiede del Lecce, interrotto da un'entrata pericolosissima di Rizzo, ammonito.

90' - Ancora non si batte: allontanato anche il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, ammonito pure Cosenza, per proteste, ovviamente. Saranno cinque i minuti di recupero.

89' - Corpo a corpo Drudi-Robilotta: il difensore giallorosso spintona l'arbitro e viene ammonito. Ci sarà un tiro piazzato dal limite pericolosissimo per il Trapani.

88' - Calcio di punizione interessante per il Lecce, ma Arrigoni conclude alto.

86' - Reginaldo si gira in area giallorossa e conclude a lato.

84' - "Allarme" in casa Lecce: Cosenza si tocca ripetutamente un polpaccio e chiede a gran voce il cambio. La panchina giallorossa fa cenno di stringere i denti.

83' - Reginaldo ci prova subito, due volte di testa, ma Perucchini prima respinge di pugno, poi sullo sviluppo dell'azione blocca sul secondo tentativo del brasiliano del Trapani.

80' - Cambio doppio nel Trapani: fuori Visconti per Rizzo, per cercare energie nuove sulla fascia mancina, esce anche Ferretti, provato da una gara di grande corsa, per l'ex fidanzato della "velina" Elisabetta Canalis, Reginaldo.

75' - Prima sostituzione per il Lecce: dentro Lepore, fuori Torromino, stremato, che da quando il Lecce è in inferiorità numerica ha di fatto coperto tre ruoli, rientrando costantemente in difesa.

71' - Marras, scatenato, conclude dalla distanza a un passo dal pareggio: tiro che finisce sul paletto esterno dell'incrocio dei pali difeso da Perucchini.

69' - Altra avanzata del Trapani, che ora intensifica i suoi attacchi: deviazione in angolo sul tiro di Marras, da parte di Cosenza. Dalla bandierina il Lecce "respira": nulla di fatto per il pallone messo nel mezzo dai siciliani.

69' - Senza esito un'azione del Lecce, che ora prova a tenere il Trapani lontano dalla sua area, ricorrendo all'arma del palleggio, infruttuoso. Pallone perso, Trapani che può ripartire.

68' - Primo cambio in casa Trapani: Calori cambia assetto ai suoi, con il nuovo arrivato Evacuo a dare "peso" all'attacco. Fuori un centrocampista, Girasole.

66' - Rizzo fa intensificare gli esercizi di riscaldamento per Lepore, Pacilli e Costa Ferreira.

65' - Vicinissimo al pareggio il Trapani: conclusione di Marras alla fine di un contropiede tutto in velocità per i siciliani, pallone a lato.

60' - Caturano lanciato nell'uno contro uno in avanti, davanti a Furlan, atterrato da un avversario. Per Robilotta si può continuare, "impazzisce" il "Via del Mare".

56' - Animi "bollenti" anche in panchina: allontanato il Team Manager del Lecce Vino, per proteste.

55' - Ora Lecce-Trapani si gioca in un "inferno": il "Via del Mare" è furioso.

53' - GOL TRAPANI! Murano dal dischetto spiazza Perucchini, dopo lunghissime proteste del Lecce e un cartellino giallo rimediato da Mancosu. Lecce-Trapani 2-1.

52' - Rigore per il Trapani: fallo di mano ingenuo di Di Matteo nel cuore dell'area giallorossa, segnalato all'arbitro dall'assistente.

50' - Momento di "follia" pura di Di Piazza, che sferra un pugno a Marras mentre è a terra, dopo un contatto. Rosso diretto sacrosanto, Lecce in dieci.

48' - GOL LECCE! Arrigoni detta un passaggio ai confini della realtà, splendido, sulla corsa per Di Piazza, che si presenta a tu per tu con Furlan e lo batte (FOTO SOPRA L'ESULTANZA). Lecce-Trapani 2-0.

47' - E' arrivato il dato degli spettatori presenti oggi al "Via del Mare", sotto la pioggia che ora ha lasciato tregua. Sono 2280 i paganti, che si aggiungono ai 6649 abbonati (dato definitivo, la campagna abbonamenti si è chiusa definitivamente). Sono qui per il debutto di campionato del Lecce 8929 tifosi complessivi sugli spalti.

46' - Secondo tempo iniziato senza cambi.

45' + 3' - FINALE DI 1° TEMPO, LECCE-TRAPANI 1-0.

45' + 2' - Mischia furibonda in area giallorossa: sbroglia tutto Ciancio con Ferretti e Marras pronti in area piccola a correggere a porta vuota. Gara "allungata" giustamente di un minuto, vista l'esultanza prolungata dei giallorossi.

45' + 1' - GOL LECCE! "Bomba" incredibile di Torromino, da vedere e rivedere quando vi proporremo la sintesi video della partita. "Siluro" che "sfonda" Furlan e fa "esplodere" il "Via del Mare". Lecce-Trapani 1-0.

45' - Saranno due i minuti di recupero indicati dall'arbitro.

44' - Profondità cercata da Mancosu per l'inserimento di Caturano solo davanti al portiere, anticipato dall'intervento in uscita bassa di Furlan, che subisce anche fallo.

42' - Grande iniziativa di Di Matteo, che dalla fascia sinistra salta due avversari, uno in velocità allungandosi il pallone con un "colpo" da biliardo. Cross per il centro che probabilmente è un tiro, che Di Piazza non riesce a deviare in porta "volando" di testa.

39' - Occasione Lecce: Caturano serve Torromino, cambiando gioco con un veemente lancio dalla parte opposta alla sua. Tiro di "Hulk" ribattuto in angolo dalla difesa del Trapani. Sulla successiva conclusione dalla bandierina del Lecce i giallorossi buttano via il pallone con uno schema presunto, che non riesce.

35' - Contropiede micidiale del Lecce: Robilotta lascia giocare dopo un contatto violento a centrocampo (probabilmente questa volta c'era fallo per il Trapani), parte Torromino in velocità e serve Di Piazza, che si accentra e fa partire un sinistro che termina altissimo.

33' - Momento di stanca della gara: prova a velocizzare il Lecce con Mancosu che porta palla, ma predica nel nulla. Nessun giallorosso del tridente si fa trovare pronto in avanti.

31' - Di Piazza conclude, ma il tiro è smorzato in angolo. Dalla bandierina Ciancio ostacola un avversario, è fallo per Robilotta.

29' - Lecce zero idee: lungo possesso del pallone dei giallorossi, che fa quasi "innervosire" il "Via del Mare", con tocchi all'indietro sino a sprecare tutto in fallo laterale.

25' - Buona occasione potenziale per il Lecce, ma Caturano e Torromino si "pestano" i piedi e si scontrano al limite dell'area, quando il numero 7 giallorosso potrebbe arrivare in corsa e concludere, ma viene disturbato dal compagno di reparto.

21' - Prova ad allentare la pressione il Lecce, con un calcio d'angolo conquistato da Di Piazza, che arriva sin sul lato corto dell'area piccola e conclude con un rasoterra basso, deviato in angolo da Furlan. Senza esito lo sviluppo dell'azione.

19' - Perucchini salva tutto: conclusione ravvicinata di Marras con la porta spalancata, altra risposta incredibile del portiere giallorosso.

17' - Trapani in dominio incontrastato in questa fase, l'avevamo quasi "annusato" con il nostro commento di qualche istante addietro. "Miracolo" di Perucchini che si oppone a Ferretti, dritto per dritto, nel cuore dell'area del Lecce.

15' - Vicinissimo al gol il Trapani: conclusione dall'interno dell'area a "colpo sicuro", di Ferretti, che si infrange contro la difesa giallorossa. Che brivido per il "Via del Mare".

14' - Sostanziale equilibrio, anche se il Trapani ci sembra davvero ben messo in campo e si fa preferire per capacità di manovra.

10' - L'arbitro Robilotta ferma un'avanzata del Lecce: Mancosu e Caturano sovrastano fisicamente con alcune irregolarità i centrali difensivi isolani, dunque nulla di fatto. Furlan comunque alza sulla traversa il colpo di testa di Mancosu, che chiude l'azione, a gioco fermo.

8' - Serie di angoli, uno per parte: sul primo il Trapani è pericolosissimo, con un sinistro di Taugourdeau che arriva di gran carriera, viene ribattuto da una serie di gambe giallorosse in area, poi il pallone finisce sul piede di Marras solo davanti al portiere ma in fuorigioco. Invece nessuna occasione per il tiro dalla bandierina del Lecce, che finisce tra le maglie siciliane.

5' - Trapani che mostra i muscoli subito: brutto fallo di Ferretti su Di Matteo, c'è già il primo ammonito dell'incontro.

4' - Risponde il Trapani: possibile fallo non ravvisato in favore del Lecce, ne nasce un contropiede concluso fuori dal sinistro di Ferretti, ampiamente a lato.

3' - Occasione d'oro per il Lecce: su angolo dalla destra Cosenza è indisturbato al centro dell'area, arriva come un "treno" ma colpisce male. Pallone fuori: incredibile come la difesa del Trapani si sia dimenticata del centrale giallorosso, che però spreca tutto.

2' - Lecce subito spronato, decisamente, dai suoi ultras: "fuori le palle, fuori le palle", il coro che ha accolto l'ingresso in campo dei giallorossi. Si gioca sotto il diluvio.

1' - Lecce con il lutto al braccio per la morte in settimana del medico sociale Luigi Cappello (FOTO SOTTO IL MINUTO DI RACCOGLIMENTO). Rizzo alla vigilia ha fatto pretattica, annunciando nessun cambio in formazione e lanciando invece due novità. C'è spazio per il riscatto di Torromino nel tridente (va in panchina Lepore), mentre in difesa il sacrificato è Marino, neanche in panchina: gioca Drudi.