Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"Mi hanno violentata in sette". Dramma a Gallipoli, ma la ragazza cambia idea: si è vendicata di uno dei sette?

Sabato 19 Agosto 2017 | La Redazione | Cronaca

GALLIPOLI - Si sarebbe inventata una violenza sessuale di gruppo, da 7 ragazzi, denunciandoli alle forze dell'ordine solo perchè uno dei sette, con cui aveva consumato un rapporto sessuale assolutamente consenziente, non l'avrebbe invitata a restare in casa per la notte, come lei avrebbe voluto.

Per questo dopo la denuncia resa nella notte di essere stata violentata, denuncia poi ritrattata, ora rischia di rimanere nei guai una 19enne bergamasca che secondo le ricostruzioni di forze dell'ordine e personale medico dell'ospedale di Gallipoli nella notte non avrebbe subito nessuna violenza sessuale da un gruppo di 7 torinesi in vacanza a Gallipoli, uno dei quali avrebbe conosciuto la ragazza durante la sera.

La vicenda ha ancora dei contorni poco chiari, visto il valzer di versioni e cambiamenti di idea della giovane. Per questo dopo le prime denunce è stata subito informata la Procura di Lecce.