Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RIZZO E' INCREDULO: "quel pallone andava portato verso la bandierina"

Sabato 26 Agosto 2017 | Matteo Bottazzo | News

BRINDISI - Ricomincia il campionato e il Lecce di Roberto Rizzo prosegue sulla brutta scia intrapresa in Coppa Italia TIM, con errori difensivi e atteggiamenti "al risparmio" che alla fine condizionano il risultato dei giallorossi. Ecco le parole del tecnico negli spogliatoi del "Fanuzzi" ai nostri taccuini in conferenza stampa.

Risultato - "E' durissima da digerire. Paghiamo la cattiva gestione degli ultimi quindici secondi, anche perchè per il resto abbiamo sempre amministrato noi il gioco. Quel pallone finale andava portato vicino alla bandierina".

Finali difficili - "Non siamo al top, oggi fa più male perchè abbiamo pagato a un secondo dalla fine, però questo non può cancellare la prestazione buona della squadra. Siamo arrivati a mettere cross importanti più volte, abbiamo preso un palo, fatto tutto per raggiungere la vittoria".

Sostituzioni - "Loro hanno messo attaccanti nel finale, mentre noi abbiamo cercato di tenere un nostro equilibrio, anche con l'inserimento di Costa Ferreira che in questo è bravo. La squadra ha fatto tutto quel che era stato preparato alla vigilia, un errore ci ha condannato".

Francavilla - "Dispiace perchè i nostri avversari non hanno mai creato un'occasione nitida, tranne il palo nel secondo tempo, ma ci hanno creduto sino alla fine. E' un risultato che non deve demoralizzarci per il futuro".