Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Ascoli. "PIENONE" bianconero, rientra ARDEMAGNI. MILINKOVIC-SAVIC: "a Lecce per chiudere il discorso"

Giovedì 21 Marzo 2019 | Matteo Bottazzo | News

ASCOLI PICENO - Un "pieno" di buone notizie in casa Ascoli, dove Vivarini rispetto al giorno dell'infortunio di Scavone al "Via del Mare" sabato potrà contare anche sulla "freccia" d'attacco Ardemagni, da ieri ufficialmente in gruppo con i compagni.

E' ok anche Andreoni, fermo sino a martedì, terapie di recupero per Beretta e Ngombo, influenza per Brosco, in differenziato Rossetti. Sempre assente Frattesi, in Nazionale Under 20 azzurra e indisponibile a Lecce. Proprio Andreoni è indiziato di una maglia da titolare, al posto dello squalificato Laverone, per completare il pacchetto difensivo.

Oggi i bianconeri si alleneranno nella primissima mattinata al centro tecnico "Picchio Village", poi la partenza anticipata per Lecce, decisa dalla società marchigiana. Nel Salento domani la rifinitura.

In Sala Stampa davanti ai colleghi che con noi stanno seguendo questa settimana intensa si è presentato il portiere Vanja Milinkovic-Savic che nel mercato di gennaio ha sostituito tra i pali l'ex Lecce Perucchini. Ecco la nostra intervista.

Rammarico - "Possiamo dire che Verona è stata un'occasione mancata. Siamo tornati con un bel punto, ma potevamo vincerla. Ci sta mancando Rossetti, infortunato, ma nell'economia della partita ha pesato quel rosso mancato sull'1-0 per noi che ha lasciato il Verona in undici".

Serenità - "Abbiamo comunque acquisito serenità con questi risultati, verso il Lecce abbiamo lavorato bene. Siamo pronti a fare risultato in casa dei giallorossi. Affrontiamo una squadra forte, ma abbiamo seguito tutti insieme la partita con il Crotone e abbiamo già fissato delle contromisure. Dobbiamo fare risultato per chiudere o quasi ogni situazione eventualmente problematica in classifica".