Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Livorno-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Martedì 25 Settembre 2018 | La Redazione | News

LIVORNO - L'abbiamo definita nelle nostre cronache giornalistiche una partita per capire chi siamo.

Il Lecce dopo essersi rialzato con il Venezia arriva a Livorno per capire che campionato può impostare in questa fase iniziale, se sempre lì a tenersi alla larga dalle zone "calde" o se volgendo lo sguardo a quelle più tranquille della graduatoria.

E' Livorno-Lecce, 5' di Serie B, buonasera dallo stadio "Picchi" dove vi racconteremo in tempo reale tutto su questo importante primo turno infrasettimanale del campionato del Lecce.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle due squadre (calcio d'inizio alle 21).

Livorno (3-5-2): Mazzoni; Bogdan, Dainelli, Albertazzi; Parisi, Diamanti, Bruno, Agazzi, Porcino; Giannetti, Kozak. Allenatore Lucarelli.

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Meccariello, Marino, Calderoni; Tabanelli, Petriccione, Scavone; Mancosu; La Mantia, Palombi. Allenatore Liverani.

Arbitro: Guccini di Albano Laziale (Imperiale-Robilotta, IV Ufficiale Fontani).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE A LIVORNO, LIVORNO-LECCE 0-3.

89' - Ci saranno solo tre minuti di recupero, di pura accademia per il Lecce.

88' - Piccola amarezza di questa vittoria che si profila in maniera netta è questo problema fisico per Petriccione, speriamo nulla di grave.

87' - Problema muscolare che sembra importante per Petriccione che non ce la fa, si inginocchia e si accascia, lasciando i coagni in inferiorità numerica (il Lecce ha esaurito i cambi).

85' - Subito una occasione per Pettinari che raccoglie un pallone in area e prova la conclusione acrobatica, senza esito. Pallone alto.

84' - Liverani che concede quattro minuti a Torromino: "Hulk" dentro per La Mantia.

83' - Ancora Diamanti, prova ad innescare Porcino che non riesce ad agganciare il pallone. Ottima chiusura di Marino e Meccariello.

81' - Angolo per il Lecce: cross al centro di Petriccione, senza esito.

79' - Esordio nel campionato italiano di Serie B per l'olandese Haye, piazzato trequartista da Liverani. Con il suo ingresso capitan Mancosu (oggi con la fascia al braccio) indietreggia come terzo centrocampista a sinistra.

78' - Doppio cambio che si concretizza come avevamo anticipato: fuori Scavone e Palombi, dentro Haye e Pettinari.

77' - Ammonito Porcino nel Livorno.

76' - Freme la panchina del Lecce: entreranno Haye e Pettinari, che hanno smesso la tuta e finito il riscaldamento. Saranno certamente loro i primi ingressi dalla panchina per Liverani.

75' - Ancora Lecce: Mancosu si "accende", mette un filtrante di lusso per Palombi che questa volta si allunga troppo il pallone. Recupera Mazzoni e blocca.

74' - Raicevic per Giannetti: terzo e ultimo cambio nel Livorno.

73' - Altra conclusione di Palombi, questa volta "murata" dalla difesa amaranto.

72' - Altro giallo in casa Lecce: ammonito Venuti per un fallo ai danni di Giannetti. Giusta interpretazione dell'arbitro.

71' - Retropassaggio sciagurato di Luci per Mazzoni che per evitare l'angolo regala il pallone a Mancosu che tentenna, potrebbe chiudere la gara definitivamente, prova però un improbabile assist per Palombi, il Livorno recupera. Altra grandissima occasione per i giallorossi.

70' - Giannetti ci prova dalla distanza, pallone sul fondo di poco. Buona occasione per il Livorno.

69' - La Mantia deve ricorrere alle cure dello staff medico del Lecce: rientra in campo con una vistosa fasciatura alla testa.

68' - Gamba altissima di Albertazzi su La Mantia, colpito da una tacchettata: giallo giusto ai danni del difensore locale.

66' - Vigorito con i pugni allontana la minaccia su cross di Diamanti, sull'ennesimo angolo conquistato dal Livorno.

64' - Lucarelli cambia: fuori Kozak, dentro Luci.

63' - Calderoni chiude sul fondo un'altra iniziativa di Diamanti, inesauribile fonte di ispirazione del Livorno.

60' - Bene Meccariello che chiude di testa in angolo un'iniziativa di Diamanti. Pallone recuperato poi dal Lecce sugli sviluppi dell'angolo. Bene così.

58' - GOL LECCE! Ancora Palombi, innescato da Mancosu, prima conclude sul portiere, poi raccoglie la respinta dello stesso estremo dinfensore e con una conclusione sontuosa, a "giro", piazza il pallone sul secondo palo, tra Mazzoni stesso e Bogdan in ripiegamento. Livorno-Lecce 0-3.

57' - Anche in questa occasione il Lecce prova uno schema infruttuoso su angolo, nulla di fatto.

56' - Angolo conquistato dal Lecce che ora rifiata.

54' - Sfuriata del Livorno che ora attacca a testa bassa, il Lecce deve superare questo snodo importante in questi minuti.

53' - Altri due angoli di fila conquistati dal Livorno anche in questa fase, come nel primo tempo: sul secondo il Lecce respira, conquistando il pallone.

50' - Il Livorno non è morto, la gara non è finita: Giannetti da sinistra, cross perfetto per Kozak che spreca con un colpo di testa che finisce ad un soffio dal palo. Incredibile occasione per i labronici.

48' - GOL LECCE! Palombi sradica un pallone a Bogdan, è troppo veloce anche per Albertazzi che non chiude in tempo: l'attaccante ex Lazio conclude con un pallonetto docile sul portiere in uscita che finisce in rete. Livorno-Lecce 0-2.

47' - Livorno pericoloso con un pallone dritto per dritto verso l'area di rigore: sul lancio Meccariello e Marino fanno buona guardia, respingono entrambi puliti l'attacco amaranto.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LIVORNO-LECCE 0-1.

45' - Ci saranno due minuti di recupero, segnalati in questo istante.

44' - Colpo di testa di Murillo in area sugli sviluppi del secondo angolo di fila conquistato dal Livorno, senza problemi per il Lecce.

43' - Due angoli di fila per il Livorno, chiuso bene da Maccariello in una occasione. Bravo il difensore del Lecce nella chiusura coi tempi giusti su Diamanti.

40' - Lecce che torna a spingere sulla mancina: Calderoni al termine di una azione lunga e avvolgente mette nel mezzo, Bogdan con il petto chiude tutto appoggiandosi sul portiere che può abbrancare.

38' - Non ce la fa Dainelli, costretto al cambio. Dentro Murilo.

36' - Livorno a un passo dal pareggio: come avevamo detto in precedenza Diamanti gode di troppa libertà, si infila davanti al portiere, vince il duello fisico con Scavone, che lo strattona in maniera vistosa in piena area, ma l'ex azzurro conclude ugualmente in porta, a fin di palo, aprendo troppo la conclusione sul secondo palo.

34' - Cross da destra in avanti per il Livorno: bene Vigorito che esce e blocca.

33' - Gioco fermo per soccorrere un calciatore del Livorno, Dainelli, con qualche problema muscolare. Lecce che poi restituisce il pallone agli avversari, si riprende.

32' - Palo del Lecce. Palombi in ripartenza conclude di testa con una torsione splendida su assist di Calderoni, bravo a sovrapporsi in un dialogo bellissimo avviato da La Mantia in contropiede. Lecce vicinissimo al raddoppio.

29' - Livorno che sta crescendo: La Mantia controlla con un braccio in fase di ripiegamento. Altra punizione dal vertice dell'area destro del fronte offensivo del Livorno, senza sviluppi.

28' - Dalla bandierina nulla di fatto per i labronici.

27' - Troppa libertà ora per Diamanti che mette un bel pallone in profondità per Kozak, chiuso bene in angolo da Marino dopo aver saltato Meccariello.

24' - Diamanti finta il tiro con il sinistro, rientra sul destro dal limite dell'area, conclusione alta ma che mette i brividi, potente e decisa.

22' - Altra punizione per il Livorno: Diamanti calcia alla perfezione per il mezzo, ma Albertazzi è in fuorigioco in area piccola. Tutto fermo, giusta la chiamata dell'assistente.

19' - Ancora Lecce: cross di Calderoni che trova Palombi che difetta nel controllo e non conclude. Può respirare il Livorno.

18' - Vigorito vigila bene su un lancio lungo a scavalcare dalla trequarti del Livorno. Il portiere del Lecce esce fuori dall'area con i piedi e appoggia sulla sua sinistra con un bel controllo veloce.

16' - GOL LECCE! Direttamente su calcio d'angolo inserimento perfetto di La Mantia che imperioso beffa sul tempo l'esperto Dainelli e di testa in area piccola insacca. Assist di Petriccione. Livorno-Lecce 0-1.

15' - Altro angolo conquistato dal Lecce che ora serra i tempi in avanti.

13' - Angolo sprecato dal Lecce, che non arriva alla conclusione.

12' - Grandissima occasione per il Lecce: abbaglio dell'assistente dell'arbitro che considera in gioco La Mantia solo davanti al portiere, su assist profondo di Tabanelli. Conclusione di La Mantia sul portiere in uscita, che tocca in angolo. Divora il Lecce.

11' - Calcio di punizione da destra con il sinistro lungo la trequarti del fronte offensivo del Livorno: Diamanti "disegna" in mezzo, ma Dainelli spintona Meccariello. C'è un fischio arbitrale che ferma tutto.

8' - Cross basso di Mancosu dall'altezza dell'area d'angolo, che si perde tra le gambe della difesa del Livorno.

6' - Angolo anche per i padroni di casa, che almeno tirano sugli sviluppi: Dainelli raccoglie in acrobazia nel cuore dell'area, conclusione alta.

5' - Butta via subito un angolo il Lecce, con un tentativo cervellotico di schema, senza esito.

3' - Gran lancio in profondità di Tabanelli per innescare Palombi, leggermente defilato e chiuso bene da Dainelli, anche sul successivo cross al centro dei giallorossi da destra. Lecce pericolosissimo subito.

2' - Gioco fermo per soccorrere Scavone, finito a terra dopo un contatto. Nulla di grave.

1' - Liverani stravolge tutto, con Venuti e Marino in difesa per Lepore e Bovo. Sorprese anche in mezzo dove Tabanelli si guadagna una maglia da titolare, con Petriccione play: dirottato in panchina Arrigoni, vittima anche lui del turn over, come Falco, a sorpresa in panchina per una coppia d'attacco vera, con La Mantia accanto a Palombi, confermatissimo dal primo minuto. Prima volta da titolare per La Mantia, "mister un milione di Euro".