Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI, FIERO DEL LECCE: "partita eccezionale, dominio per larghi tratti. Tutti calmi, c'è da migliorare"

Sabato 11 Novembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

SIRACUSA - Ecco in Sala Stampa le parole del tecnico del Lecce Fabio Liverani, che abbiamo appena annotato ai nostri taccuini.

Dominio - "Abbiamo dominato per larghi tratti, non c'è che dire, disputando una partita eccezionale. Abbiamo fatto qualcosa di splendido, dal punto di vista della prestazione e dell'atteggiamento. I singoli mi sono piaciuti molto, Tsonev e Costa Ferreira, due che cito per tutti perchè sono ragazzi che erano un po' meno utilizzati di altri, per cui sono oggi il simbolo di questo gruppo così compatto".

Gioco e manovra - "Abbiamo giocato con Fidelis Andria e Casertana, senza riuscire a darci troppa profondità. Oggi abbiamo giocato più bassi, partendo da più dietro, grazie a Tsonev, per attaccare maggiormente gli spazi, dove Di Piazza se gli concedi trenta metri di corsa diventa devastante".

Tensione giusta - "Certe volte ammetto di essere esagerato, ma nel finale ero ancora più presente come indicazioni tattiche perchè non ci possiamo permettere di riaprire noi stessi le partite già chiuse. Serve una gestione più oculata del pallone, quello che andava fatto nel finale, per spezzare e anche spezzettare le loro avanzate, che stavano mettendo quanti più palloni e uomini dentro la nostra area. Ammetto, ripeto, di essere a volte esagerato nel pretendere il massimo, ma nel finale non ho visto la stessa attenzione. Dobbiamo migliorare in questa fase".