Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ARBITRI, FURIA CROTONE. Il Presidente: "ritiro la squadra al prossimo torto"

Mercoledì 20 Febbraio 2019 | Matteo Bottazzo | News

CROTONE - Dopo il gol di Monachello scattato in posizione dubbia e il rigore mancato su Spolli che avrebbe riaperto il posticipo perso 0-2 con il Pescara, il Crotone è una furia e il suo Presidente Gianni Vrenna minaccia il ritiro della squadra, un fatto clamoroso.

Lo ha annunciato, in maniera molto seria e per niente "scherzosa", alla stampa calabrese. Ecco un estratto del suo pensiero (FOTO SOPRA UN PARTICOLARE DEL SETTORE OSPITI DI LECCE-CROTONE DALLA NOSTRA GALLERIA FOTOGRAFICA, CLICCA QUI).

Torti arbitrali, parla Vrenna - "E' stato toccato il fondo. Al prossimo errore arbitrale ritiro la squadra, punto. Ho ricordato all'arbitro che il Crotone in Serie B l'ha mandato l'arbitro Tagliavento con degli errori arbitrali clamorosi, ma ora ho raggiunto il culmine della sopportazione. Presenteremo in Lega un dossier con tutte le incredibili decisioni stagionali che ci sono andate contro, ma non ne tollererò ulteriori: alla prossima usciamo dal terreno di gioco".