Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CUORE COSMI: "tristezza Lecce, il tuo habitat è la A. Anche a Trapani un pezzo di cuore"

Sabato 2 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

PERUGIA - Dalla sua Perugia guarderà la "sua" partita: Lecce-Trapani, una sfida importante per Serse Cosmi, che sulle due panchine ha vissuto altrettante esperienze intense della carriera. Ecco le sue parole alla vigilia.

Riprendersi la B - "Lecce e Trapani vogliono riprendersi la B. Il Trapani quella che aveva raggiunto quattro anni fa alla fine di una bellissima cavalcata proprio ai danni del Lecce, i giallorossi quella che hanno perso sei anni addietro retrocedendo direttamente dalla Serie A, che è il suo habitat naturale. Entrambe le squadre possono contare su due allenatori, Rizzo e Calori, che hanno fatto bene nel finale del campionato scorso, senza raccogliere quel che avrebbero meritato".

Per vincere - "Sono due squadre che non amano i calcoli, che giocano per vincere e daranno vita ad una partita a viso aperto. Del mio Trapani è rimasto poco, il Lecce invece ha fatto un mercato eccezionale, con grandissimi sforzi, confermando elementi come Costa Ferreira e Caturano, a cui sono stati aggiunti rinforzi come Di Piazza o Armellino. Impossibile fare pronostici in una partita tra due squadre così".