Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Tocca a noi. Uniti. Insieme. Qui "LIVE" Lecce-Paganese: la diretta

Domenica 29 Aprile 2018 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Tocca a tutti noi. Insieme. Uniti. Abbracciati. Usciamo dall'incubo. E' l'ora.

Lecce-Paganese, vale tutto: 37' turno di questo infinito girone C di Serie C, che come sempre SoloLecce.it seguirà in diretta minuto per minuto, raccontandovi anche le emozioni del "Via del Mare".

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle due squadre (calcio d'inizio alle 17.30).

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Ciancio, Cosenza, Marino, Legittimo; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Costa Ferreira; Saraniti, Di Piazza. Allenatore Liverani.

Paganese (3-5-2): Gomis; Carini, Piana, Acampora; Tazza, Bensaja, Nacci, Bernardini, Della Corte; Cernigoi, Cesaretti. Allenatore De Sanzo.

Arbitro: Maggioni di Lecco (Macaddino-Montanari).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-PAGANESE 1-0.

90' + 2' - Matera in vantaggio sul Catania (Sernicola il marcatore). Finali da tutti i campi, Matera-Catania 2-1 e Trapani-Monopoli 2-2. Lecce già in Serie B. Classifica in tempo reale: Lecce 74, Trapani 68, Catania 67.

90' + 1' - Lecce che gestisce il recupero: pallone lontanissimo dalla porta di Perucchini, lunghissima una battuta di un calcio d'angolo in favore dei giallorossi che restano in avanti.

90' - Dentro Lepore, per Saraniti. Ovazione per il capitano.

89' - Saranno tre i minuti che separano il Lecce dal ritorno in Serie B 2089 giorni dopo l'illecito sportivo. Stringiamoci tutti insieme.

88' - Il "Via del Mare" accoglie con un boato il pareggio del Monopoli a Trapani (marcatore ancora Longo). Classifica in tempo reale: Lecce 74, Trapani 68, Catania 67.

87' - Cambio che si realizza: tutti in piedi per Di Piazza, esce per fare posto a Caturano.

86' - Ci sarà qualche minuto per Caturano, che ha svestito la pettorina: sarà il prossimo cambio.

85' - Calcio d'angolo senza esito, anzi il Lecce deve chiudere con un fallo nella metà campo ospite la ripartenza avversaria.

84' - Saraniti servito da Di Piazza nello stretto riesce a concludere ma toccato in angolo.

82' - Paganese in dieci uomini: doppia ammonizione per Nacci, autore di un brutto fallo a pallone irraggiungibile su Mancosu.

81' - A Trapani i granata tornano davanti (marcatore Maiorano): Trapani-Monopoli 2-1. Classiica "live" con il Lecce a 74 punti, il Trapani a 70, il Catania a 68.

80' - Altro doppio cambio nella Paganese: fuori Tazza per Pavan, ma anche Bernardini per Maiorano.

79' - In contropiede Di Piazza ancora solo davanti al portiere: tiro a giro e prodezza di Gomis che toglie il pallone dall'incrocio dei pali.

78' - "Terrore" al "Via del Mare": destro dalla lunga distanza di Cernigoi e gran parata di Perucchini che respinge tutto.

76' - Sugli sviluppi dell'angolo ancora Di Piazza "divora": cross al centro per lui, in area piccola destro parato da Gomis.

74' - "Volatona" di Tabanelli sulla corsia sinistra, toccato in angolo.

73' - Di Piazza, lanciato solo davanti al portiere, occasionissima: Gomis dice di no con i piedi.

72' - Lecce vicinissimo al raddoppio: Marino, di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, sale in cielo e colpisce, sulla linea respinge Carini.

71' - Pareggio del Monopoli a Trapani (marcatore Longo). Classifica in tempo reale Lecce 74, Trapani 68, Catania 68.

70' - Angolo per la Paganese. Battuta bassa, senza esito, respinta di testa dal gladiatore Cosenza, uno con la calamita, dove finisce il pallone c'è lui.

68' - Calcio d'angolo conquistato dal Lecce: soluzione di Arrigoni troppo "sotto" il portiere, Gomis "vola" coi pugni e allontana. Parata scenografica più che utile, non c'era nessun giallorosso in zona (difesa altissima della Paganese che tiene tutto il Lecce lontano dai sedici metri).

66' - Doppio cambio ospite: fuori Cernigoi e Piana, dentro Cuppone (prodotto del vivaio del Lecce) e Dinielli.

64' - Cambio nel Lecce: fuori Costa Ferreira, dentro Tabanelli, mentre il gioco non è ancora ripreso ma Armellino è di "ferro", può riprendere.

62' - Durissimo scontro di gioco a centrocampo su un pallone vagante tra Armellino e Piana. Ammonito il difensore centrale ospite, soccorsi per Armellino che ha avuto la peggio. Gioco fermo.

61' - Contropiede del Lecce, ma Legittimo si trova sulla traiettoria del destro di Saraniti e di fatto evita che il pallone finisca verso la porta difesa da Gomis.

60' - Si prepara all'ingresso in campo Tabanelli che ci sembra quello che sta accelerando le operazioni di riscaldamento.

59' - Altra buona iniziativa di Legittimo, che salta Acampora e si invola sulla sinistra. Acampora rinviene e fa fallo: giallo per lui.

55' - Contropiede Paganese: Cosenza deve stendere Cesaretti con le cattive. Cartellino giallo "pesante": il centrale del Lecce sarà squalificato per Monopoli-Lecce.

53' - Sortita di Legittimo sulla sinistra, tiene bene un pallone, cross al centro respinto dalla difesa azzurrostellata.

52' - Al "Via del Mare" non accade nulla, per questo vi abbiamo ripercorso importanti informazioni dagli altri campi.

51' - Non arrivano buone notizie neanche per la Paganese: Racing Fondi in vantaggio a Siracusa in casa del retrocesso Akragas e -2 "virtuale" in classifica sui campani che tiene accesa la speranza di un sorpasso in zona play out all'ultima giornata. Sarà partita vera sino alla fine al "Via del Mare" (a Siracusa marcatore Vastola, in chiusura di primo tempo).

50' - Pareggio del Catania a Matera (Russotto il marcatore). La classifica in tempo reale del girone C della Serie C vede il Lecce a quota 74, il Trapani a 70, il Catania a 68.

49' - Clamorosa occasione per il Lecce: Costa Ferreira raccoglie un assist di Saraniti, tiro a botta sicura che Gomis riesce a deviare con le gambe allungandosi in una parata che salva i suoi.

48' - E' arrivato il dato degli spettatori presenti al "Via del Mare": sono 11322 i paganti, che si uniscono ai 6942 abbonati. Assistono a Lecce-Paganese 18.264 spettatori "censiti", più chi ha usufruito di tessere omaggio e accrediti.

47' - Armellino, destro dal vertice dell'area che Gomis in due tempi blocca.

46' - Secondo tempo iniziato senza cambi.

45' + 2' - FINALE DI 1° TEMPO, LECCE-PAGANESE 1-0.

45' + 1' - Un fischio arbitrale ferma lo sviluppo del cross in area nato dalla punizione conquistata in precedenza dal Lecce. Si sgomita troppo in area di rigore, per l'arbitro: tutto fermo.

45' - Ammonito Carini per un fallo su Di Piazza sulla trequarti. Saranno due i minuti di recupero di questa prima frazione di gioco.

44' - Mancosu "ciabatta" fuori dal limite dell'area, senza neppure Gomis in porta: la mezz'ala sarda è colta di sorpresa dall'errore in disimpegno di Gomis e Carini. Evidentemente il portiere senegalese del Lecce non ha cambiato abitudini..., che occasione divorata dal Lecce!

43' - Angolo senza esito.

42' - Mancosu, dentro per Di Piazza, Gomis a "valanga" di piede manda in angolo.

41' - A Matera Catania sotto: Matera in vantaggio, siciliani che hanno reso le armi (marcatore Di Livio).

40' - Ciancio recupera un ottimo pallone, lancio per Di Piazza che lascia due avversari sul posto. Ma l'arbitro ferma tutto: irregolare l'azione dell'ex terzino del Cosenza, almeno secondo il fischietto lombardo che dirige questo Lecce-Paganese.

37' - Lancio lungo ad "accendere" Di Piazza davanti al portiere, ma all'attaccante siciliano del Lecce non riesce uno stop complicato. Gomis può bloccare facile.

35' - Saraniti conclude con un diagonale dal cuore dell'area, ma è in fuorigioco. Comunque a lato il diagonale dell'ex Francavilla che "apre" troppo la traiettoria.

34' - Costa Ferreira, "fiammata" portoghese: salta tutti sul lato corto dell'area a sinistra lungo il fondo, mette nel mezzo dove un difensore della Paganese in spaccata riesce a salvare appogiando a Gomis che può bloccare con le mani.

33' - Ritmi molto bassi in questo momento: si fa sentire il caldo, ma si fa anche sentire l'avvio veemente del Lecce, che ora rifiata.

31' - Sugli altri campi, ininfluenti per il Lecce, Trapani in vantaggio sul Monopoli (Murano il marcatore), Catania che pareggia 0-0 a Matera.

29' - Marino chiude bene di testa su un'altro cross, questa volta da sinistra, senza esito per gli azzurrostellati.

27' - "Furia" Di Piazza, salta due uomini, l'ultimo accompagnandosi il pallone sotto la suola, poi all'ingresso dell'area non riesce a scoccare il tiro. Chiude tutto Piana.

24' - Parata sicura di Gomis su uno spiovente da sinistra del Lecce corretto verso la porta da Mancosu.

21' - Sfiora il pari la Paganese: cross al centro da sinistra (calcio di punizione dal limite), Bensaja "disegna" per il centro dove in una selva di gambe nessuno riesce a correggere in porta. Trattiene il fiato uno stadio intero.

20' - Triangolazione Di Piazza-Mancosu-Di Piazza, tiro del bomber del Lecce alto sulla traversa.

19' - Reagisce la Paganese: cross al centro da destra, tra le braccia di "Super-Pippo".

18' - GOL LECCE! Dalla bandierina perfetto l'assist per il colpo di testa di Armellino sul primo palo che manda in estasi il "Via del Mare". "Solito" tocco di Arrigoni che chiama lo schema per Costa Ferreira, "pennellata" al centro del portoghese. Lecce-Paganese 1-0.

17' - Angolo per il Lecce dopo una chiusura ufficiale di Carini.

16' - Ci riprova la Paganese, con un cross da destra, bloccato da Perucchini.

14' - Arrigoni apre il gioco da sinistra a destra "sventagliando" su Di Piazza che sarebbe in buona posizione, seppur defilato, solo davanti al portiere in diagonale, ma si alza la bandierina del primo assistente di Maggioni. E' fuorigioco.

12' - Dalla bandierina soluzione "larga" per l'inserimento dei centrocampisti della Paganese, senza esito.

11' - Conclusione dalla distanza di Cesaretti con il destro, deviata in angolo dalla difesa giallorossa.

10' - Avanzata di Cesaretti sulla sinistra che perde l'attimo per il cross al centro. Pallone sul fondo. Bene Cosenza in chiusura.

9' - Questa volta il calcio di punizione di Costa Ferreira è preda della difesa della Paganese, che di testa alleggerisce su Gomis in uscita che può bloccare.

8' - Primo giallo dell'incontro: fallo duro di Nacci ai danni di Arrigoni, ammonito il calciatore ospite. Calcio di punizione dalla trequarti, ancora, per il Lecce.

5' - Lecce "inferocito": assist perfetto di Costa Ferreira per Saraniti, diagonale di poco al lato della porta di Gomis, che resta in campo, poi l'azione si spegne.

4' - Arrigoni tocca per Costa Ferreira, destro al centro, dove Cosenza svetta più in alto di tutti: colpo di testa e pallone all'incrocio dei pali, strappato dalla rete da Gomis. Un grande intervento che salva la Paganese. Lecce vicinissimo al vantaggio.

3' - Calcio di punizione sulla trequarti offensiva del Lecce. Come sempre saranno Arrigoni e Costa Ferreira a "dettare" lo schema.

2' - Inizio da brividi giallorossi: uno spettacolo da Champions League ha accolto l'ingresso in campo di Lecce e Paganese, tra l'entusiasmo avvolgente dei 23mila del "Via del Mare".

1' - Liverani sorprende: sceglie dieci su undici della formazione che SoloLecce.it ha annunciato alla vigilia, con Saraniti accanto a Di Piazza e Caturano ai box, in panchina, pronto a subentrare. Ma c'è una sorpresa: sulla destra difensiva non c'è Lepore, il capitano, ma Ciancio. Paganese con molte defezioni, davanti confermati Cernigoi e Cesaretti, in difesa e in porta due ex. Il "Via del Mare" sta "scoppiando": siamo al massimo della capienza.