Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Catanzaro-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 23 Settembre 2017 | La Redazione | News

CATANZARO - Viaggio in un clima "infernale", per capire chi siamo.

Il Lecce ha davanti a sè uno scoglio niente male per essere il debutto di Fabio Liverani sulla panchina giallorossa. Di fronte c'è il Catanzaro di Erra, appaiato al secondo posto in classifica in una graduatoria ancora estremamente fluida che però deve vedere i giallorossi assolutamente non perdere contatto dalle primissime posizioni e soprattutto non lasciare terreno alle rivali conclamate di questo campionato, Catania e Trapani.

SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno di campionato in diretta per voi dal "Ceravolo", con tutte le azioni e le emozioni di questo Catanzaro-Lecce (calcio d'inizio alle 20.30).

Intanto siamo in grado di fornirvi le formazioni ufficiali delle due squadre.

Catanzaro (4-3-3): Nordi; Zanini, Riggio, Sirri, Nicoletti; Onescu, Benedetti, Spighi; Falcone, Anastasi, Letizia. Allenatore Erra.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Drudi, Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Tsonev; Mancosu; Caturano, Torromino. Allenatore Liverani.

Arbitro: Cipriani di Empoli (Cantiani-Lombardi).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE COSTANTEMENTE LA PAGINA.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE A CATANZARO, CATANZARO-LECCE 1-3.

90' + 2' - GOL CATANZARO! Lukanovic, da pochi passi, corregge in porta un diagonale di Letizia respinto corto da Perucchini. Catanzaro-Lecce 1-3.

90' - Cambio nel Lecce: fuori Arrigoni, dentro Megelaitis.

89' - Ci saranno tre minuti di recupero.

88' - Troppa confidenza ora del Lecce in fase di ripartenza, brutto pallone perso dalla mediana giallorossa, che favorisce l'inserimento di Kanis: diagonale sul palo opposto, a un ciuffo d'erba dal palo. Catanzaro vicinissimo all'1-3.

86' - Lancio lungo a scavalcare tutti per la testa di Lukanovic, anticipato da Drudi, sempre di testa, che appoggia a Perucchini. Molto bene la coppia centrale, oggi.

82' - Può riprendere il gioco e anche Lepore può tornare in campo: il capitano sembra farcela.

81' - Qualche problema fisico per Lepore, soccorso dai sanitari giallorossi. Gioco fermo, il Catanzaro ne approfitta per fare il quinto cambio: dentro Lukanovic, fuori Anastasi, fischiato dai suoi tifosi.

78' - Girata di Costa Ferreira, un alleggerimento in pratica, senza pretese, da distanza eccessiva: pallone sul fondo, ma il Lecce tiene il Catanzaro lontano dalla metà campo giallorossa, e tanto basta.

77' - Cambio nel Lecce, è il primo: dentro Pacilli, per Torromino.

75' - "Bolide" di sinistro di Caturano da fuori area, in posizione defilata, deve "volare" in angolo il portiere Nordi. Dalla bandierina il Catanzaro riesce a recuperare il pallone con il suo pacchetto arretrato.

72' - Altro doppio cambio in casa Catanzaro: via Falcone e Sirri, dentro Kanis e Marchetti. Qualche istante prima ammonito Benedetti, per un brutto fallo su Caturano in posizione di esterno difensivo basso, in ripiegamento.

71' - Cosenza, alla Cannavaro, in scivolata in piena area, ferma in angolo Anastasi lanciato verso Perucchini. Applausi anche dal pubblico locale, per una chiusura d'altri tempi e d'altre platee. Dall'angolo nulla di fatto per il Catanzaro.

68' - Chiusura difensiva di Lepore, che subisce anche fallo, su un contropiede di Letizia e Anastasi.

65' - Devastante Lepore, uomo-ovunque: assist per Tsonev, tiro di poco a lato dal limite dell'area.

62' - Arrigoni, con un destro dai venticinque metri, alleggerisce un'azione per il Lecce: tiro centrale, senza problemi per Nordi, ma va bene così.

61' - Esce Mancosu, nel Lecce: dentro Costa Ferreira.

60' - Lecce a un soffio dal poker: grandissima azione, avviata da una sontuosa chiusura difensiva di Lepore, che fa ripartire l'azione e la chiude con un cross da destra. In scivolata Caturano quasi sulla linea manca l'aggancio con il pallone, che andava solo spinto in porta.

57' - Sinistro di Maita dal limite dell'area: Perucchini è sul pallone, che finisce di un soffio accanto al palo, senza essere toccato dal portiere giallorosso. Calcio di rinvio.

56' - Cross di Puntoriere dalla destra: Lepore fa bene la "diagonale", stringendo al centro e di testa anticipa tutti in angolo. Dalla bandierina cross al centro, ci arriva Perucchini con i pugni.

55' - Tiro-cross di Puntoriere, ancora lui, questa volta dal centro verso destra. Pallone sul fondo.

53' - Ammonito Perucchini, per comportamento non regolamentare: altra perdita di tempo.

52' - Puntoriere semina il panico e semina avversari: dopo una serpentina viene chiuso in angolo. Nessuno sviluppo dalla bandierina, il Lecce controlla e lascia spegnersi sul fondo un pallone. Scorrono i minuti.

51' - Spettacolo nello spettacolo Liverani, "assatanato" sotto la nostra postazione, in panchina.

50' - Cosenza in scivolata in area: salvataggio provvidenziale sul tiro di Letizia. Lecce che si tiene stretto il triplo vantaggio.

48' - Gran giocata di Torromino, che si lancia solo davanti al portiere, "frena" e prova il servizio per Caturano, che non ci arriva. Sugli sviluppi dell'azione ancora Torromino prova il cross al centro, si "avventa" Tsonev, che calcia malamente sull'esterno della rete, solo davanti al portiere.

47' - Proprio Puntoriere, che si è sistemato sulla destra in avanti, in posizione di ala crossa per Falcone, destro ribattuto.

46' - Via alla ripresa, con un doppio cambio nel Catanzaro: dentro Maita e Puntoriere, fuori Nicoletti e Onescu. Catanzaro a trazione decisamente offensiva in questo secondo tempo.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, CATANZARO-LECCE 0-3.

45' + 1' - GOL LECCE! Cosenza corregge da pochi passi un cross basso di Torromino da sinistra. Catanzaro-Lecce 0-3.

45' - Di Matteo dalla bandierina: cross teso, Anastasi respinge lontano. Ci saranno due minuti di recupero.

44' - Lecce che è imprendibile quando è in contropiede: Mancosu, Caturano, poi ancora Mancosu. Dialogo perfetto, anche se favorito da alcuni rimpalli. Tiro del trequartista giallorosso e angolo per il Lecce.

42' - Richiamo ufficiale anche per Perucchini, che si attarda troppo nelle riprese di gioco. Alla prossima perdita di tempo sarà giallo.

39' - Destro di Letizia, che prova il "giro" giusto dal limite dell'area, che si stampa su Cosenza, che respinge e fa ripartire il Lecce.

36' - Lecce a un passo dal 3-0: contropiede giallorosso, con assist perfetto per Torromino, destro deviato in angolo, destinato all'angolino alla destra del portiere locale. Dalla bandierina nessuno sviluppo per l'azione dei salentini.

34' - Lecce pericoloso: cross da destra per Torromino, che subito rimette nel mezzo, pallone lungo per Lepore, che ci arriva quando la sfera è già sul fondo.

31' - Lancio nel nulla di Benedetti, nelle intenzioni per Anastasi: difesa altissima del Lecce, che tiene già sguarnita la metà campo dalla trequarti in poi, dunque è lontanissimo il servizio di Benedetti, che finisce dalle parti di Perucchini.

29' - "Fiammata" Lecce: Torromino dialoga con Caturano, conclusione del bomber di prima intenzione sull'esterno della rete. Pericolosissimo il Lecce.

28' - Perucchini, in due tempi, su una conclusione dalla distanza di Nicoletti.

27' - Drudi più in alto di tutti, respinge un cross al centro, l'ennesimo, che arriva da destra dell'azione d'attacco del Catanzaro.

25' - Catanzaro ancora fermato dal fuorigioco giallorosso. La difesa del Lecce lascia Sirri oltre il penultimo difendente: è inutile la gran parata di Perucchini, che respinge la conclusione ravvicinata, su assist di Zanini.

23' - Lancio fuori misura di Falcone, che svaria su tutto il fronte offensivo, ora era sulla sinistra, la destra difensiva del Lecce.

22' - Esce bene la difesa del Lecce, che con i tempi giusti mette in fuorigioco il Catanzaro: situazione di angolo, battuto corto da Benedetti per Onescu, cross al centro, svetta Perucchini, ma è anche gioco fermo. Fuorigioco.

20' - Fallo abbastanza duro di Di Matteo ai danni di Onescu, molto attivo sulla destra dei calabresi. Richiamo ufficiale per il terzino del Lecce: al prossimo fallo sarà giallo.

18' - Perucchini in presa alta fa suo un pallone, che Nicoletti avrebbe voluto servire a Sirri, anticipato nel cuore dell'area giallorossa salentina.

14' - GOL LECCE! Torromino riceve un assist perfetto di Armellino al limite dell'area e "scarica" un destro imprendibile per Nordi. Catanzaro-Lecce 0-2.

12' - Catanzaro in avanti: Letizia in mezzo, anticipato ottimamente da Mancosu, che esce palla al piede.

11' - Ancora Benedetti, con un cross a scavalcare la trequarti, che si perde nel deserto, a lato.

9' - Catanzaro che prova la reazione immediata: sinistro su calcio piazzato di Benedetti verso il centro, dove Perucchini esce fuori tempo, ma il pallone lo scavalca sul fondo senza pericoli.

7' - Curiosità: gli Ultrà Lecce erano entrati nel settore Ospiti un minuto prima del gol del Lecce, durante il tiro di Tsonev che ha generato il calcio d'angolo del vantaggio.

5' - GOL LECCE! Lepore con una "sassata" di sinistro, non il suo piede, manda in orbita il Lecce: dagli sviluppi dell'angolo il capitano spedisce in porta un mancino che è una "bomba". Catanzaro-Lecce 0-1.

4' - Risponde subito il Lecce: Nordi deve distendersi in angolo su un insidioso diagonale di Tsonev dalla distanza, alla fine di un bel contropiede. Ci sarà un angolo.

3' - Catanzaro vicinissimo al gol: Falcone da destra, ancora la sinistra del Lecce, cross al centro per la testa di Anastasi, che indirizza all'incrocio dei pali. Pallone di un soffio a lato alla destra di Perucchini, che non poteva arrivarci.

2' - Catanzaro che ci prova con Zanini che "accende" sulla destra Onescu, chiuso bene da Di Matteo e Tsonev, che agiscono insieme sulla sinistra del Lecce e dopo la chiusura provano a ribaltare il fronte. Caturano non controlla, chiuso bene da un raddoppio difensivo.

1' - Liverani non se la sente di "lanciare" Costa Ferreira dal primo minuto ("ha massimo 70 minuti di autonomia", aveva detto il tecnico alla rifinitura, ma evidentemente non è bastato). Tutto confermato il resto dello schieramento, identico a quello che vi abbiamo anticipato abbondantemente. Centrate in pieno le attese in casa Catanzaro, dove la formazione iniziale è quella della vigilia di SoloLecce.it.