Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Reggina-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Domenica 8 Aprile 2018 | Giovanni Mele | News

REGGIO CALABRIA - E' l'ultimo tentativo utile, non ce ne saranno altri.

Il Lecce che si è cacciato in questo guaio può solo vincere in casa di questa Reggina bisognosa degli ultimi punti salvezza, oppure dovrà già rassegnarsi ad un finale diverso da quel che aveva cullato per 6 mesi. Ci voleva una impresa alla rovescia e i giallorossi ci sono riusciti o quasi, le ultime opportunità passano per Reggio Calabria.

34° giornata di questo girone C della Serie C che SoloLecce.it seguirà in diretta per voi, minuto per minuto, con un "occhio" anche al "live" di Francavilla-Trapani (domani giocherà il Catania con la Juve Stabia).

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali di questo incontro (calcio d'inizio alle 14.30).

Reggina (3-5-2): Cucchietti; Laezza, Ferrari, Gatti; Hadziosmanovic, Giuffrida, La Camera, Mezzavilla, Armeno; Bianchimano, Tulissi. Allenatore Maurizi.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Marino, Ciancio; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Costa Ferreira; Saraniti, Di Piazza. Allenatore Liverani.

Arbitro: Proietti di Terni (Li Volsi-Bercigli).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

94' - Arriva il triplice fischio del direttore di gara! Una vittoria importante, anche se poco convincente da parte del Lecce. Dopo il goal, i giallorossi non hanno praticamente prodotto nulla, arroccandosi in difesa e rischiando non poco. Intanto il Francavilla batte il Trapani 2-0! La seconda rete porta la firma di Giuseppe Madonia. Grazie per aver seguito la partita con SoloLecce.it!

92' - Altra palla goal per la Reggina: sul cross dalla destra di Condemi sbuca Gatti, che colpisce benissimo indirizzando il pallone verso la porta di Perucchini. L'estremo difensore giallorosso blocca con una parata molto difficile.

91' - Torna a farsi rivedere il Lecce dalle parti di Cucchietti con una conclusione dalla distanza di Dubickas deviata, facilmente parata da Cucchietti, che evita l'angolo.

90' - Assegnati 4 minuti di recupero.

89' - Altro grande brivido per il Lecce. Sugli sviluppi di un calcio di punizione per la Reggina, ancora volta Leggittimo pasticcia e quasi regala il goal agli amaranto. Fortunatamente nulla di fatto. Il numero 34 giallorosso, da quanto è entrato, non ne ha azzeccata una.

83' - Ottime notizie da Francavilla: i padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete di Carlos Biason!

82' - Occasione ghiottissima per la Reggina, complice una grandissima ingenuità della retroguardia giallorossa: Legittimo prima lascia sfilare un pallone pericolosissimo, poi salva sulla linea di porta sulla spizzata di Condemi, facendosi perdonare. Grande brivido per il Lecce.

81' - Bruttissimo fallo di Caturano su Marino, che viene ammonito da Proietti.

78' - Doppio cambio nella Reggina: entrano Condemi e Sciamanna per Hadziosmanovic e appunto l'infortunato Bianchimano.

77' - Contropiede micidiale della Reggina, con Bianchimano lanciato a tu per tu con Perucchini. Strepitoso intervento col piede del numero 22 giallorosso, che si estende in tutta la sua altezza e sbatte la porta in faccia al poveroo Bianchimano, infortunatosi nell'occasione.

76' - Un cross all'apparenza pessimo di Lepore stava per diventare pericoloso, raggiungendo con uno strano rimbalzo Mancosu. La palla però rimpalla tra lui ed un difensore amaranto e termina sul fondo.

74' - Insiste la Reggina, che ormai tiene il pallino del gioco in mano da diversi minuti. Cross di Gatti, il migliore dei suoi, catturato però al volo da Perucchini.

71' - Doppio cambio nella Reggina: dentro Marino e Provenzano per Mezavilla e Giuffrida. 

70' - Cartellino giallo per Hadziosmanovic per un fallo su Ciancio a palla lontana.

69' - Angolo per la Reggina. Sul cross dalla bandierina si avventa Gatti, il cui colpo di testa è però debole e facile preda di Perucchini.

67' - Brutte notizie da Francavilla, dove i padroni di casa hanno sbagliato un calcio di rigore.

66' - Lepore rischia la seconda ammonizione allontanando il pallone dopo il fischio dell'arbitro per un fallo a suo sfavore. Fortunatamente il direttore di gara lo grazia.

65' - Clamorosa palla goal per il Lecce! Grande sponda di Caturano per Dubickas, che serve tra le linee un pallone geniale a Mancosu. Il centrocampista sardo sciupa tutto concludendo malissimo a tu per tu con Cucchietti.

62' - Cambio nella Reggina: Fuori Tulissi e dentro Sparacello. Nessuna variazione dal punto di vista tattico per i padroni di casa, dato che i giocatori ricoprono lo stesso ruolo.

61' - Cartellino giallo per Lepore, che gestisce molto male un pallone vagante sulla fascia sul quale pareva nettamente in vantaggio. Il capitano giallrosso è costretto al fallo per evitare un'occasione potenzialmente pericolosa.

60' - Ci prova Tulissi dalla distanza, ma il suo tiro finisce molto al di sopra della traversa.

57' - Come preannunciato, Liverani ha ridisegnato la disposizione tattica della sua squadra con un 3-5-2 che prevede Cosenza, Marino e Legittimo davanti a Perucchini, Ciancio e Lepore sugli esterni, Mancosu, Arrigoni e Armellino in mediana e i neo entrati Caturano e Dubickas davanti.

54' - Contropiede fulminante portato avanti proprio dai nei entrati Dubickas e Caturano. Sono bravissimi però i difensori amaranto a sventare la minaccia con ottimo tempismo.

53' - Triplo cambio nel Lecce: escono Di Piazza per Dubickas, Saraniti per Caturano e Costa Ferreira per Legittimo. Liverani cambia tutto, palesemente insoddisfatto del lavoro del suo tandem d'attacco e cercando di mettersi a specchio rispetto alla Reggina, disegnando un 3-5-2.

49' - Di Piazza si dimostra ancora una volta egoista, non servendo nessuno dei 2 compagni meglio piazzati di lui, pur avendoli visti, cercando un'improbabile conclusione a rete da posizione molto defilata. Pallone fuori non di poco.

48' - Sul susseguente angolo, Bianchimano prova a concludere in acrobazia, ma la palla termina fuori.

47' - La Reggina è entrata in campo col piglio giusto, rendendosi pericolosa con Haziosmanovic sulla destra. Il suo cross è messo in corner da Cosenza non senza difficoltà.

46' - Riprende la gara senza variazioni tra i 22 in campo.

45' - Sulla punizione susseguente l'episodio precedente, grande occasione proprio per Mezavilla, che colpisce indisturbato di testa non centrando, però, la porta difesa da Perucchini. Tra Francavilla e Trapani la prima frazione si è chiusa a reti inviolate.

44' - Ancora scintille in campo tra Di Piazza e Mezavilla, che vengono stavolta entrambi ammoniti dal direttore di gara. Solito comportamento del nervoso numero 9 giallorosso, che calcia lontano il pallone dopo aver commesso un fallo, causando la reazione dell'avversario.

43' - Ci prova la Reggina con un gran pallone di Gatti per Mezavilla. Il centrocampista amaranto, però, dopo aver controllato il pallone, scivola e consente alla difesa giallorossa di liberare.

41' - Tanti errori tecnici individuali da parte di entrambe le squadre, che non hanno portato a nessuna azione rilvante negli ultimi minuti. C'è da dire che il Lecce, però, ha finalmente ripreso a cercare un fraseggio corto palla a terra, anzichè insistere con gli inutili lanci degli ultimi due mesi. Gli errori forse sono dovuti al doversi riadattare ai vecchi automatismi. Il recupero di Costa Ferreira è apparso fondamentale in questo senso, dato che per ora è anche il migliore in campo per distacco.

35' - Ci prova ancora Mancosu, con una conclusione dalla distanza che termina però alta non di poco. Lecce ancora in vantaggio per una rete a zero.

32' - Torna ad impensierire la retroguardia giallorossa la Reggina con un'azione confusa. La mischia viene risolta dalla presa sicura di Perucchini.

30' - Nervi tesi in campo: scintille tra Laezza e Costa Ferreira dopo un fallo comunque non cattivo del portoghese. Il capitano dei calabresi protesta a lungo anche col direttore di gara, che lo redarguisce.

28' - Punizione dalla trequarti destra per la Reggina. Il cross di La Camera è molto tagliato ed insidioso e Perucchini lo smanaccia non senza qualche incertezza.

26' - Torna ad essere pericoloso il Lecce col solito Lepore, che mette dalla destra un pallone delizioso e col contagiri. Ma è bravo Gatti ad anticipare di testa Saraniti.

25' - La Reggina reclama un altro calcio di rigore per un presunto tocco di mano di Cosenza. Ancora una volta, Proietti lascia correre, dimostrandosi molto sicuro della sua decisione con il linguaggio del corpo.

21' - Insiste la squadra di casa, con un cross dalla sinistra per Tulissi. Perucchini anticipa l'attaccante amaranto in uscita, subendo anche fallo.

20' - La Reggina prova ad impensierire i giallorossi con un'azione manovrata, ma il sempre prezioso Arrigoni in copertura annulla l'attacco amaranto.

18' - Ci prova anche Saraniti di testa, pescato in area da un cross spiovente dalla destra, ma la conclusione è debole e Cucchieti blocca con facilità.

17' - Gran conlusione di Di Piazza, lanciato sul filo del fuorigioco, che trova però pronto e rettivo Cucchietti. Sul susseguente corner il Lecce non riesce a rendersi pericoloso.

16' - La Reggina reclama un rigore per un intervento al limite dell'area di Cosenza su Bianchimano. Proietti lascia correre.

14' - Annullato un goal al Lecce per fuorigioco di Di Piazza, pescato da una torre di Saraniti. Chiamata molto dubbia da parte del secondo assistente di Prioietti, seppur molto difficile.

13' - La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, complice un errore in disimpegno di Ciancio. Mezavilla ci prova dal limite, ma il pallone termina largo alla destra di Perucchini.

11' - GOAL LECCE!!! Grande apertura di esterno sinistro di Costa Ferreira, che serve Di Piazza sul lato corto dell'area sulla fascia sinistra. Il numero 9 del Lecce la mette in mezzo tesa di prima intenzione per Mancosu, che fredda Cucchietti da pochi metri! 0-1!

7' - Si fa vedere la Reggina dalle parti di Perucchini con un cross dalla destra, facilmente intercettato dall'estremo difensore giallorosso, seppur insidiato da un attaccante amaranto.

4' - Azione da calcio d'angolo per il Lecce, che ci prova con un colpo di testa di Saraniti su cross di Lepore. Pallone a lato.

1' - Liverani sceglie Lepore dietro basso a destra con Ciancio che va a sinistra. Fuori Legittimo nonostante l'infortunio di Di Matteo, mentre in mezzo c'è Armellino: messi da parte i "vaffa" del 30' di Lecce-Siracusa al momento della sostituzione. Davanti Caturano perde il duello con Saraniti così come avete letto solo su questa testata: resta titolare il capocannoniere del campionato, il bomber di Scampia va in panchina. Non ci sono tifosi del Lecce: la trasferta è vietata, si giocherà in una atmosfera abbastanza mesta, con pochissime migliaia sugli spalti.