Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RICCARDI, QUANTA GIOIA: "primo gol da professionista per squadra e famiglia". PERUCCHINI: "prendiamoci il punto"

Domenica 5 Novembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

ANDRIA - Negli spogliatoi abbiamo intervistato Davide Riccardi e Filippo Perucchini. Ecco cosa ci hanno detto due tra i protagonisti di questo pareggio esterno al "Degli Ulivi".

Parla Riccardi - "Per fortuna sono riuscito a risolverla, devo ringraziare Lepore per il cross e la squadra che ancora una volta mi ha dimostrato la sua vicinanza. E' a loro e alla mia famiglia che dedico il primo gol in carriera da professionista. Mi stanno tutti molto vicino, dopo l'errore sono stati in tanti a rincuorarmi. In quella occasione il pallone mi è scivolato sotto il piede, non ho potuto fare nulla ed ho evitato il fallo per non lasciare la squadra in inferiorità numerica e con il rigore".

Parla Perucchini - "Ogni partita ci sono delle cose buone e delle cose cattive da analizzare. Dobbiamo essere bravi a ripartire dagli errori commessi, pensando già alla Casertana: se dovessimo vincere prenderebbe valore anche questo punto raccolto ad Andria a distanza ravvicinata. Sicuramente non è stata la nostra miglior partita, ma veniamo via con un punto. Riacciuffarla non era facile".