Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RISCOPERTA TSONEV: "sempre pronto per il Lecce. Ora sono felice"

Martedì 14 Novembre 2017 | Marco Errico | News

LECCE - Radoslav Tsonev si è "ripreso" il suo Lecce (FOTO SOPRA E SOTTO IN AZIONE A SIRACUSA).

Dopo una lunga assenza il talentuoso centrocampista bulgaro è stato determinante nel successo di Siracusa, con un assist e una rete bellissima. Lo abbiamo intervistato alla ripresa degli allenamenti del Lecce.

Promosso - "Il tecnico dopo la partita ha detto che avrei meritato 9 in pagella: sono felice, mi fa piacere. Ho iniziato da trequartista, servendo l'assist a Di Piazza per il suo gol, poi sono tornato mezz'ala. Nel centrocampo posso fare tutti i ruoli".

Riscatto - "Con l'Akragas in casa l'ultima volta che ho giocato ero entrato per poi essere sostituito. Non ci sono rimasto male, fa parte delle scelte dell'allenatore che doveva risolvere una partita complicata e bloccata. E' normale che uno rientri dopo tanto tempo più concentrato e determinato, come è successo a me a Siracusa: quando non giochi per un po' cerchi subito riscatto".

La Reggina - "Sabato avremo una partita delicata, come tutte in questo campionato. Scendiamo in campo con la solita cattiveria e voglia di vincere e certamente avremo fatto già un passo importante verso i tre punti. A Siracusa mi sono fatto trovare pronto, sto lavorando come sempre nella logica di farlo anche sabato. Sono migliorato molto, conosco l'italiano molto meglio, dunque capisco prima le indicazioni tattiche, a Lecce mi trovo bene".

Rivali - "Ho visto qualche partita del Catania, sinceramente mi sembra una buona squadra, non l'unica nella corsa al primato che dobbiamo ancora estendere al Trapani, al Matera, al Siracusa. Ma dobbiamo pensare a noi stessi: andiamo avanti in questa direzione".