Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BIGLIETTI E DISAGI nel Sud Salento: SoloLecce.it ha raccolto le vostre proteste, ECCO COSA FARA' LA SOCIETA'

Mercoledì 26 Ottobre 2016 | La Redazione | News

LECCE - C'è un po' di disorientamento nelle abitudini, legittimo, ma il Lecce sta lavorando a pieno regime per contenere i disagi.

Il disorientamento dei tifosi deriva dalla disattivazione di alcuni punti vendita per i biglietti ("Salento Giallorosso" a Lecce e le agenzie "BetItaly" di Maglie e Tricase), dove soprattutto nel Sud Salento il punto vendita più vicino per gli appassionati del Capo di Leuca è diventato Poggiardo o Castro.

Una quarantina di chilometri per andare e tornare e fare il biglietto, insomma, un disagio legittimo che il Lecce ha immediatamente raccolto: per la prossima prevendita la società giallorossa amplierà il numero delle rivendite nella zona tra Acquarica del Capo e Tricase, per coprire capillarmente anche il Sud Salento.

Per Lecce-Foggia continueranno a registrarsi qualcuno di questi disagi, che i possessori di "Tessera del Tifoso" possono evitare acquistando il biglietto con la procedura on line, che è invece impossibile per i non tesserati.

Ieri, dinanzi alle agenzie "BetItaly" di Tricase e Maglie, stando alle mail di protesta che abbiamo ricevuto nella notte e in tarda serata, sono stati in tanti ad attendere inutilmente di fare il biglietto.

In città, invece, la società di Via Colonnello Costadura ha potenziato in maniera decisamente massiccia il front-office al botteghino del "Via del Mare", da oggi aperto praticamente tutto il giorno. Le code del passato saranno un ricordo, ma ora è importante servire a dovere la provincia, dove batte forte il cuore giallorosso.

SoloLecce.it per questo ha raccolto le proteste che ci sono pervenute e le ha indirizzate alla società, che come vi abbiamo appena dettagliato, è pronta ad autorizzare altri punti vendita nel Capo di Leuca.