Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Rende-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Domenica 28 Gennaio 2018 | Giovanni Mele | News

RENDE - Appuntamento con la "Storia", per questa "favola" chiamata Rende, capace di stare al passo delle grandi da ripescata, con la sua piccola comunità alle spalle, poco più che un paese che sfida i 110 anni di calcio del Lecce, quando solo dieci anni fa i giallorossi affrontavano Juventus e Milan e i cosentini si barcamenavano in Prima Categoria Calabria...

Ora è Rende-Lecce, invece, ed è dura, in casa della migliore difesa casalinga del campionato (i biancorossi hanno subito appena 6 reti tra le mura amiche), per questo 24° turno del girone C della Serie C che SoloLecce.it come sempre seguirà in diretta per voi, minuto per minuto.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 16.30).

Rende (3-5-2): Forte; Sanzone, Porcaro, Pambianchi; Gigliotti, Rossini, Laaribi, Franco, Blaze; Vivacqua, Ricciardo. Allenatore Trocini.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Marino, Legittimo; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Tsonev; Caturano, Dubickas. Allenatore Liverani.

Arbitro: Amabile di Vicenza (Perrotti-Pizzi).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 6' - FINALE A RENDE, RENDE-LECCE 0-1.

90' + 5' - Calcio di punizione dal limite per il Rende per un fallo di Cosenza. Ci prova Laaribi che colpisce ancora una volta la barriera di Perucchini. Scampato pericolo, intanto ci sarà probabilmente un prolungamento del recupero per qualche perdita di tempo di troppo in casa Lecce.

90' + 3' - Altra occasionissima: rasoiata di Blaze con il sinistro dal limite dell'area, pallone sul fondo di un nulla.

90' + 2' - Pericoloso Actis Goretta che colpisce di testa su un cross dalla trequarti: un rimpallo di Cosenza favorisce Perucchini che blocca.

90' + 1' - Proteste in panchina tra i calabresi: il direttore di gara allontana un componente della panchina, un dirigente.

90' - Ci saranno cinque minuti di recupero.

89' - Un altro fallo ingenuo di Persano regala una punizione dalla trequarti ai padroni di casa. Sul cross di Laaribi è pericoloso Actis Goretta. La difesa del Lecce se la cava.

88' - Annullato il pareggio del Rende. Su calcio d'angolo di Laaribi Perucchini sembra finire in porta con il pallone, ma a giudizio dell'arbitro a causa di un irregolare contatto con un avversario. Si resta sull'1-0 per il Lecce, ma che paura. Episodio che farà discutere, soggetto a più interpretazioni.

86' - Ancora Lecce con Persano che ci prova con un tiro dai 25 metri dopo un dialogo con Di Piazza. Nulla di fatto.

84' - Calcio di punizione indiretto in area del Lecce, perchè Cosenza (che viene ammonito) si è alzato il pallone da solo con i piedi per appoggiarlo di testa a Perucchini. Comportamento antisportivo punito dal regolamento. Sugli sviluppi fallo ravvisato in attacco per il Rende. Inutile la conclusione finale di Laaribi.

83' - Actis Goretta impensierisce Perucchini con una girata. Pallone di poco a lato.

82' - Rossini di testa sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti "disegnata" da Laaribi. Pallone fuori di un soffio.

80' - Grande mischia sugli sviluppi dell'angolo, Forte si ritrova il pallone tra le mani.

79' - Lecce in contropiede: Di Piazza si accentra ma è strepitoso Pambianchi nella chiusura in angolo.

78' - Franco dalla distanza: Perucchini blocca in presa plastica.

77' - Laaribi colpisce la barriera su una punizione da fuori area.

76' - Altra palla gol clamorosa per Di Piazza, servito da un bell'assist di Torromino. Il bomber siciliano spreca tutto svirgolando malamente.

75' - Doppio cambio nel Rende: fuori Ricciardo e Vivacqua, dentro Michel Ferreira e Actis Goretta.

74' - Torromino, da fuori area, ma la mira è da rivedere.

73' - Ci prova Laaribi su un pallone pessimo perso da Megelaitis. Pallone alto.

72' - Lecce che è passato al 4-4-2 con Torromino e Mancosu esterni di centrocampo.

69' - GOL LECCE! Si fa subito vedere in fase di spinta Di Matteo che si conquista un calcio di punizione sulla trequarti offensiva sinistra. Lepore con il cross trova Marino in area che in acrobazia fa "sponda" per Cosenza che di testa appoggia in rete da due passi. Rende-Lecce 0-1.

68' - Cambio nel Rende: Viteritti entra per Gigliotti.

66' - Liverani opta per il cambio triplo: fuori Arrigoni infortunato, ma anche Legittimo e Dubickas, dentro Megelaitis, Di Matteo e Persano.

63' - Brutto scontro testa contro testa tra Vivacqua e Arrigoni che ha la peggio, soccorso e uscito in barella vistosamente sanguinante. Problemi certamente al setto nasale per il calciatore del Lecce che comunque pare cosciente, dopo un iniziale stordimento. Dovrà essere certamente sostituito.

61' - Apparentemente non c'è nessun cambio tattico alle viste nel Lecce: Torromino veste i panni inediti del trequartista alle spalle di Dubickas e Di Piazza. Lecce davvero a trazione anteriore.

60' - Ghiotta occasione per Di Piazza che si libera in area a suo modo, velocissimo, e conclude col destro. Pallone alto sulla traversa.

59' - Liverani inserisce Torromino per Tsonev, vedremo cosa cambierà.

58' - Altra occasione per il Rende: tiro dalla distanza di Franco, abbondantemente a lato.

53' - Primo cambio nel Lecce: entra Di Piazza per un Caturano apparso molto in difficoltà nel rendersi pericoloso.

52' - Altra occasione per il Rende: Rossini spinge da sinistra e mette dentro un bel pallone per Vivacqua che spreca tutto mandando a lato.

48' - Dubickas segna per il Lecce, ma il gioco è fermo: tiro dalla distanza di Armellino "contenuto" da Forte, Dubickas gli "strappa" il pallone con un intervento in scivolata, falloso per l'arbitro. Annullato il gol successivo del lituano.

46' - Secondo tempo al via senza cambi.

45' + 3' - FINALE DI PRIMO TEMPO, RENDE-LECCE 0-0.

45' + 1' - Lecce pericoloso con un'azione comunque confusa: tiro-cross di Lepore respinto dalla difesa calabrese, arriva Tsonev che non riesce a controllare la ribattuta e poi vanifica tutto con un fallo.

45' - Ci saranno tre minuti di recupero, segnalati in questo istante.

44' - Prova a spingere il Rende da destra, cross di Rossini fuori misura.

42' - Rientra Caturano che pare aver assorbito la "botta".

40' - Lecce sempre in dieci uomini.

38' - Caturano rimane a terra molto dolorante dopo un contrasto. Viene richiesto e autorizzato l'intervento dei sanitari che ora a bordo campo verificano le condizioni del bomber giallorosso, che zoppica vistosamente.

32' - Terreno di gioco in condizioni pessime, che non aiuta il gioco di entrambe le squadre. Si trova più a suo agio il Rende che può accontentarsi di contenere, senza cercare molte verticalizzazioni. C'è grande agonismo, molte interruzioni di gioco.

28' - Calcio d'angolo per il Lecce: Lepore conclude con un cross impreciso, poi Caturano conquista comunque il pallone, ma calcia altissimo con il destro dal limite dell'area.

26' - Pericoloso traversone di Lepore dalla destra, ma che non trova maglie giallorosse in area.

22' - Squadre che sembrano equivalersi, gioco che ristagna a centrocampo. Nessun sussulto, giusto un po' di paura tra i locali per un piccolo infortunio a Rossini che ha recuperato.

16' - Intervento pericoloso di Blaze su Lepore: calcio di punizione indiretto per il Lecce da destra. Sugli sviluppi nessun problema per il Rende che libera senza affanni.

12' - Prima occasione di un certo "peso" per il Rende: colpo di testa di Rossini su cross perfetto di Blaze, pallone che sibila il palo.

9' - Pericoloso ancora il Lecce: cross di Armellino che trova la testa di Dubickas. Conclusione debole e centrale, parata facile di Forte.

8' - Rende che perde un pallone sulla propria trequarti con il pressing del Lecce. Mancosu ci prova dal limite dell'area, ma trova una deviazione in angolo. Sulla susseguente azione la difesa calabrese sbroglia senza problemi.

6' - Primo spunto del Lecce: azione del capitano Lepore da destra che trova una deviazione in angolo. Dalla bandierina non accade nulla: il cross dello stesso Lepore si perde dalla parte opposta.

4' - E' il Rende che prova a "fare" i ritmi della gara, anche se non c'è nessun pericolo per Perucchini in questo avvio.

1' - Liverani, privo di Costa Ferreira e Pacilli, affida una maglia da titolare all'unico trequartista rimasto, ossia Tsonev, piazzato dietro alle punte, dove il prescelto a sorpresa è il lituano Dubickas che fa coppia con Caturano. Ancora panchina per Di Piazza, mentre è con il gruppo Saraniti che non può essere ancora utilizzato ma è qui in Tribuna Centrale. Rende che risponde con il 3-5-2, molta densità in mezzo, compattezza dietro con ben tre centrali e soprattutto tanto entusiasmo anche sugli spalti.