Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FURIA LIVERANI CON I SUOI: "male, qualcuno pensa che si vinca facendo i belli. Con il Monopoli li voglio avvelenati"

Domenica 10 Dicembre 2017 | Matteo Bottazzo | News

PAGANI - Ecco le parole a fine gara negli spogliatoi del tecnico del Lecce Fabio Liverani, che abbiamo intervistato per voi in Tribuna Stampa al "Torre".

Come si spiega - "Come si spiega il pari? Si spiega con il fatto che le altre con noi hanno sempre fame, più fame di noi oggi, e quando ci svegliamo tardi sono già nati dei problemi. Lo avevo detto già, ma quando parlo probabilmente parlo tanto per dire e non mi capiscono. Sarà colpa mia, sarò più chiaro la prossima volta...".

Difesa - "Noi siamo una squadra di C, se qualcuno pensa di essere bello rischiamo di fare queste partite. Serve applicazione, dedizione, attenzione. Per vincere questo campionato serve questo. Dobbiamo lavorare ancora tantissimo, parlare di meno e fare fatti, con cattiveria, corsa e aggressività".

Attacco - "Non parlo dei singoli quasi mai, ma mi aspetto un'esame di coscienza da tutti, a partire dalla partita con il Monopoli. Li voglio avvelenati".