Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Rende. Mister TROCINI polemizza: "arbitro perfetto per chi gioca in casa"

Domenica 17 Settembre 2017 | Matteo Bottazzo | Ospiti

LECCE - E' amareggiato, Bruno Trocini, il tecnico del Rende, che si presenta in Sala Stampa con qualche sassolino da togliere dalla scarpa. Ecco la sua intervista.

Partita - "Già venire a giocare a Lecce è complicato per tutti, poi noi non siamo stati abbastanza freddi in alcune situazioni in cui potevamo ragionare di più. Per i miei giocatori il pallone scottava. Sono un po' dispiaciuto, abbiamo avuto le nostre opportunità per pareggiare la partita, non le abbiamo sfruttate (FOTO SOPRA UNO DEI TANTI CALCI PIAZZATI DEI CALABRESI). Ci siamo resi conto tardi che potevamo giocarci le nostre carte visto l'ambiente pesante e il carico di problemi che si trascinava il Lecce".

Gol - "Penso che sia una situazione al limite, molto al limite: i ragazzi hanno visto fuorigioco netto, hanno protestato molto, probabilmente avranno le loro ragioni. Ma è stata la condotta di gara dell'arbitro nel complesso ad essere perfetta per una squadra di casa, ci piacerebbe averlo quando giochiamo a Rende..." (FOTO SOTTO ZUFFERLI DURANTE DUE MOMENTI DELLA GARA).

Il Lecce - "Difficilmente le grandi vanno forte a inizio stagione, è un dato di fatto che cresceranno con il tempo. Il Lecce nonostante alcune difficoltà del momento ha calciatori che in questa categoria fanno la differenza. Se non si fa male da solo resterà in corsa sino alla fine del campionato per il primo posto".