Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

DRAMMA LIVERANI: "meritavamo di vincere. I rigori? Meglio non parlare e ripartire"

Sabato 31 Marzo 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Ecco le parole a fine gara del tecnico del Lecce Fabio Liverani in Sala Stampa (FOTO SOPRA IN CAMPO PROPRIO CONTRO IL SIRACUSA).

Partiti bene - "Siamo partiti bene, poi siamo andati in difficoltà sulla gestione del pallone. Nella ripresa abbiamo avuto una infinità di occasioni, oggi è difficile commentare il risultato. C'è grande amarezza, meritavamo di vincere, ma questo è il calcio".

Cambi - "Ho spostato Cosenza in avanti per le sue sponde di testa, e ci sono state. Costa Ferreira non stava bene, Di Piazza aveva i crampi, Armellino non era al top, viene da un problema ai bronchi che non ha ancora smaltito" (FOTO SOTTO ARMELLINO IN UN DUELLO A CENTROCAMPO).

Rigori mancati - "Credo che oggi sia stata una gara agitata, non voglio commentare, non mi voglio attaccare a nulla. Saranno gli organi di competenza dell'AIA a stabilire che gara ha fatto, se positiva o negativa. Oggi non fare gol ci è costato tanto, dobbiamo pensare a noi".

Lecce non più padrone del destino - "Dobbiamo ripartire, siamo tutti uomini e calciatori, non siamo più artefici del nostro destino, dobbiamo fare il massimo e se siamo squadra dobbiamo riuscirci. E vedere cosa faranno gli altri".