Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Fonti dalla Campania. "EROE" CASERTA, RISCHIA LA "VITA" nel tunnel: "tanto il campionato lo vince il Lecce"

Martedì 10 Aprile 2018 | La Redazione | News

CATANIA - Finale "bollente" per Catania-Juve Stabia.

Nel sottopassaggio del "Cibali - Massimino" sono volate parole pesanti, insulti e frasi irripetibili, destinatari i calciatori della Juve Stabia e soprattutto il tecnico Fabio Caserta, ex calciatore "centenario" dello stesso Catania, con cui ha militato in A e in B con oltre 100 presenze dal 2004 al 2007.

Fonti campane presenti nel tunnel "infuocato" dello stadio parlano di qualche spintone e di un accenno di rissa, scatenatosi dopo gli insulti a Caserta, reggino di nascita e anche ex Lecce (in giallorosso una stagione in A con 33 presenze e 5 reti nel campionato 2008/2009). Caserta avrebbe ricevuto tanti insulti, provocazioni e minacce da sbottare con una frase ascoltata da qualcuno nel sottopassaggio: "comportandovi così in maniera antisportiva il campionato lo vince il Lecce".

Una frase che non sarebbe piaciuta ai padroni di casa, ma che stando ad altre fonti sarebbe il frutto di una incomprensione: Caserta si sarebbe solo prodigato a far rienetrare velocemente i suoi calciatori negli spogliatoi, incitandoli per la bella prestazione.