Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Francavilla. ABRUZZESE e MAGRI': "a Lecce, chissà, per un altro gol o un altro grande risultato"

Mercoledì 20 Dicembre 2017 | Marco Errico | Ospiti

FRANCAVILLA FONTANA - Continua la preparazione del Francavilla in vista del sabato sera al "Via del Mare" con il Lecce. Il tecnico D'Agostino spera di recuperare l'infortunato Biason che ha continuato a lavorare a parte anche nell'ultima seduta. L'argentino non scende in campo dal 16 novembre scorso, ossia da quando ha rimediato una distorsione al ginocchio sinistro che l'ha tenuto un mese ko.

Contro il Lecce rientrerà dalla squalifica il centrale difensivo Maccarrone, mentre potrebbe essere a pieno servizio anche la punta Rossetti, domenica scorsa in campo per pochi minuti nell'ultima vittoria casalinga con la Fidelis Andria.

Ieri in serata la formazione biancoazzurra, lo staff tecnico e dirigenziale si sono ritrovati in una struttura recettiva della zona per lo scambio d'auguri. In quella circostanza hanno parlato alla stampa locale il Presidente Antonio Magrì e il difensore centrale Giuseppe Abruzzese, decisi a far bene al "Via del Mare".

Parla Magrì - "E' una partita importante, un derby contro la capolista, che all'andata ha fatto il record di spettatori in casa, dunque una partita attesa anche dal nostro pubblico. Siamo consapevoli della forza degli avversari ma andremo a Lecce certamente a giocarci la partita".

Parla Abruzzese - "Mi è già capitato di fare due gol al Lecce, per di più consecutivi. La maglia giallorossa per me è stata qualcosa di speciale, ma da professionista cercherò di far bene ancora. Il Lecce è primo, meritatamente, perchè è stato sin qui più continuo nel rendimento rispetto a Catania e Trapani. Sarà una partita affascinante, stimolante, ma ci faremo rispettare" (FOTO SOPRA L'ESULTANZA DOPO IL GOL ALL'ANDATA NEL RECUPERO).