Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'ANTEPRIMA: ore decisive su tutti i fronti. Curva Sud, "Giornata Giallorossa" e prevendita. ECCO COSA ACCADE

Lunedì 24 Ottobre 2016 | La Redazione | News

LECCE - Sono tutte decisioni concatenate una all'altra, e saranno prese entro domani, con il via libera alla prevendita dell'attesissimo Lecce-Foggia di lunedì alle 20.45.

La diretta tv, chi ci legge assiduamente sa che ne parlammo già a suo tempo, "frena" gli entusiasmi della società che dopo tanti anni quest'estate ha lanciato la campagna abbonamenti con la "Giornata Giallorossa", ossia senza 1 gara, a scelta nel campionato, in cui anche gli abbonati dovranno pagare.

Lecce-Foggia era logicamente la più indiziata, anche vista la fase di ascesa in classifica di entrambe le squadre, ma la diretta televisiva, l'orario serale in pieno autunno e il biglietto a pagamento per gli abbonati potrebbe "raffreddare" centinaia di indecisi, vanificando l'effetto della "Giornata Giallorossa" oltre che sull'incasso anche sul calore del pubblico, di cui invece il Lecce ha bisogno prima ancora che dei soldi del biglietto.

Legata a questa decisione c'è l'altra, quella di accelerare o meno la riapertura della Curva Sud Superiore. Sappiamo benissimo quali tempi elefantiaci caratterizzino la burocrazia italiana, tanto che solo giovedì o venerdì la Commissione di Vigilanza sui Pubblici Spettacoli si riunirà per dare l'ok o no alla agibilità e al conseguente ampliamento di capienza complessiva dello stadio.

Una decisione considerata superflua in società se si dovesse scegliere di dire sì alla "Giornata Giallorossa": i biglietti a disposizione basterebbero per tutti, senza necessità di ampliamenti. Una decisione importante, invece, qualora gli abbonati avessero regolare diritto a far valere la loro tessera, con molti meno biglietti sul mercato e la Nord Superiore già esaurita in partenza e la Centrale Inferiore quasi.

Tutto gira attorno alla "Giornata Giallorossa", dunque. Il Lecce è chiamato a decidere nelle prossime ore. Già domani sera dovrebbe partire la prevendita dei biglietti, che da questa settimana la società ha centralizzato tra i botteghini dello stadio, aperti anche in settimana, e le ricevitorie autorizzate, privandosi di "Salento Giallorosso", che ha scelto di non emettere più biglietti.