Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LE FOTO DEL DESTINO: Sticchi Damiani, prima volta alle 12.30 allo stadio per spingere il Lecce incerottato

Lunedì 18 Febbraio 2019 | La Redazione | Editoriali

LECCE - Per DNA non siamo molto celebrativi sui singoli per mantenere quella equidistanza di cui siamo andati sempre fieri e che rivendichiamo. Dunque cercheremo di limitarci ai fatti, perchè la cronaca lo impone.

E la cronaca impone che si raccontino anche cose strane, magiche, diverse, accadute per la prima volta in questo percorso di questa nuova società.

Sono gli scatti a raccontare questi momenti diversi e magici: il retroscena racconta di un Saverio Sticchi Damiani per la prima volta alle 12.30 già al "Via del Mare", ad aspettare la squadra. Troppe assenze, molti problemi, l'influenza di Petriccione che nella notte aveva complicato tutto. Per questo il Presidente ha sentito il bisogno di essere lì davanti all'ingresso del sottopassaggio degli spogliatoi. Per la prima volta così in anticipo.

Per far scattare quella molla inconscia negli occhi di un calciatore che due ore e mezza prima della partita si trova già davanti il suo Presidente all'ora in cui non sono arrivati neanche tutti gli steward dello stadio o gli inservienti delle porte...

Evidentemente è servito.