Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Casertana. D'ANGELO ALLA CARICA: "non li aspettiamo, giochiamo per attaccare"

Domenica 25 Marzo 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

CASERTA - Ecco alla vigilia di Casertana-Lecce la nostra intervista al tecnico dei "falchetti" Luca D'Angelo, realizzata per noi dai colleghi campani che hanno seguito con SoloLecce.it questa settimana "corta" in vista del delicato impegno odierno del Lecce (IN GRAFICA SOTTO LA PROBABILE FORMAZIONE DEI NOSTRI AVVERSARI, FOTO SOPRA D'ANGELO ALL'ANDATA AL "VIA DEL MARE").

La partita - "Affrontiamo la squadra prima in classifica, sarà un impegno delicato, ci vuole la partita perfetta o quasi. Da parte nostra ci può essere qualche recriminazione per aver giocato giovedì in trasferta, rispetto a loro che hanno giocato in casa, ma va bene, dobbiamo dare il massimo comunque e non pensarci".

Dubbi - "Rainone e Alfageme sono convocati, poi si vedrà se utilizzarli o meno. Rainone è al primo allenamento con il gruppo dopo un mese, valuteremo attentamente. Aspettare il Lecce è pericolosissimo come atteggiamento: dobbiamo giocare la partita, non avere paura, essere concreti davanti".

Cornice di pubblico - "Siamo contenti che vengano in tanti da Lecce, spero che anche gli appassionati di Caserta sappiano rispondere. La bellezza del calcio resta sempre giocare in uno stadio pieno e dare vita a uno spettacolo all'insegna della correttezza, con due squadre che sapranno dare battaglia. Sarà certamente così, il pubblico farà da splendida cornice".