Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"LIVE" HOTEL MELIA': ESCLUSIVO, Pacilli rifiuta tutto, finale amaro. Resterà fuori lista

Mercoledì 31 Gennaio 2018 | La Redazione | News

MILANO - Nonostante qualche fonte di disinformazione lo abbia dato per venduto almeno a una ottantina di squadre nelle ultime ventiquattr'ore, stile Selasi (lasciato, preso, lasciato, preso, lasciato e preso un'altra ottantina di volte, senza che fosse vero neanche mezza volta), Mario Pacilli non ha trovato una soluzione congeniale alle sue qualità, alle sue ambizioni e probabilmente anche alle sue esigenze economiche.

Nelle ultimissime ore milanesi, che stiamo vivendo per voi, il calciatore ha rifiutato anche il Francavilla, dove il Lecce in virtù dei positivi rapporti societari avrebbe avuto vita facile per "piazzare" il calciatore. Evidentemente troppo poco per Pacilli che come detto ha rifiutato questa sistemazione, mentre il Livorno soprattutto si era già defilato nelle ore precedenti.

Ora Pacilli ha dinanzi a sè tre alternative: fare il fuori lista a Lecce, dove l'elenco over è stato riempito nell'ultima casella dall'arrivo di Tabanelli, allenarsi e prepararsi per giugno quando potrà cercarsi squadra, o guardarsi ulteriormente attorno cercando una società interessata al suo trasferimento immediato. Sino al 28 febbraio, infatti, ogni calciatore di Serie C ha la possibilità di rescindere il suo contratto per accasarsi altrove in Serie D. In caso Pacilli rescindesse entro le 23 di oggi, invece, avrebbe l'opportunità (sempre sino al 28 febbraio) di cercarsi una squadra nel professionismo.