Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ESCLUSIVO SoloLecce.it: Meluso al lavoro per "SPACCARE" il campionato. ECCO LE CONDIZIONI: prestito con obbligo di riscatto

Lunedì 27 Novembre 2017 | La Redazione | News

LECCE - Lecce al lavoro per il "colpo" che potrebbe fare la differenza, da concretizzare con l'arrivo del mercato di riparazione. Un "colpo" non semplice, per i dettagli che vi spiegheremo, ma che è molto più che una semplice suggestione.

Contatti sono stati intrapresi, infatti, per portare nel Salento in prestito con obbligo di riscatto (è la formula preferita dalla sua società, la Salernitana) il trequartista Alessandro Rosina.

Ex Parma, soprattutto Torino, Zenit San Pietroburgo, Siena, Catania e Bari, Rosina è a Salerno dall'estate 2016. 33enne trequartista o all'occorrenza anche esterno d'attacco o seconda punta, sotto la gestione Donadoni ha anche vestito una volta la maglia azzurra della Nazionale, all'apice della sua carriera (in amichevole con il Sud Africa).

Rosina arriverebbe a Lecce in prestito con obbligo di riscatto dell'intera proprietà in caso di promozione in Serie B. I 300mila Euro di ingaggio del calciatore sarebbero divisi tra le società sino a giugno, in attesa del responso del campo sul futuro del Lecce (che in realtà, ovviamente, dovrebbe pagare da gennaio in poi, dunque la metà della metà degli emolumenti del fantasista calabrese).

Le parti sono al lavoro.